Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

La sentenza d'Appello

Terrorismo, pene confermate per jihadisti Merano

di . Categoria: Cronaca, Trentino Alto Adige

attacchi Gerusalemme, attacchi suicidi, cisgiordania, Fathi Hammad, gaza, Gerusalemme, hamas, Hebron, intifada, israele, Mahmud a-Zahar, nablus, palestina, terrorismo

Sono state tutte confermate le pene di primo grado per gli esponenti della cellula jiadista arrestati nei mesi scorsi a Merano. I quattro imputati, che rimangono detenuti nel carcere di massima sicurezza di Rossano Calabro, erano stati condannati in primo grado a Trento a pene tra i quattro e i sei anni.

In piazza Tribunale decine i poliziotti presenti per controllare gli accessi all’edificio, mentre, il primo piano, dove si trovano le aule, non è accessibile per i cronisti. Gli imputati sono Abdul Rahman Nauroz, che abitava a Merano ed è ritenuto il presunto reclutatore dell’organizzazione, condannato in primo grado a Trento a sei anni di reclusione; mentre Eldin Hodza (unico kosovaro del gruppo) e i curdi Abdula Salih Ali Alisa, alias ‘Mamosta Kawa’, e Hasan Saman Jalal, alias ‘Bawki Sima’, erano stati condannati rispettivamente a quattro anni di reclusione.

13 febbraio 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news