Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo
Forum Palermo

Successo fondamentale per gli azzurri

Eurobasket, Georgia-Italia 69-71: agli ottavi c’è la Finlandia

di . Categoria: Altri Sport, Sport

basket,

Nella giornata conclusiva della fase a gironi di Eurobasket, successo per l’Italia di Ettore Messina nella sfida con la Georgia. 71-69 il punteggio finale in favore degli azzurri, trascinati da uno scatenato Gigi Datome. Negli ottavi di finale, a Istanbul, Belinelli e compagni se la vedranno con la Finlandia, che terminerà seconda nel gruppo A.

La difesa azzurra parte molto forte, riuscendo a tenere botta anche sotto canestro, dove la fisicità di Zaza Pachulia rappresenta la minaccia maggiore. Le triple di Datome, Hackett e Belinelli consentono un avvio al tiro incoraggiante, e soprattutto un vantaggio di quattordici punti a metà del primo parziale, con la Georgia ancora ferma a quota due punti. Shengelia, scatenato ieri sera nella partita con Israele, prova a caricarsi la squadra sulle spalle, ma un sontuoso Datome da 9 punti e 3 assist nel primo quarto consente agli uomini di Messina di mantenere il gap in doppia cifra, e l’ingresso di Ariel Filloy dalla panchina porta a un ulteriore parziale azzurro, per chiudere 27-10 il primo quarto.

I georgiani rientrano in campo più decisi per ricucire lo svantaggio, nonostante la stanchezza accumulata ieri con Israele al supplementare. Pachulia e Shermadini mettono in grande difficoltà i lunghi azzurri, e in un amen la Georgia si riporta a -5, a metà del secondo parziale. L’attacco della nazionale, invece, fatica a trovare il fondo della retina, accusando gli stessi problemi di fluidità nella circolazione di palla evidenziati già nella sfida con la Germania. Una gran stoppata di Datome su Shermadini sembra poter cambiare nuovamente l’inerzia della partita, ed è Aradori a firmare il 38-30 all’intervallo lungo.

Le mani degli azzurri, al rientro in campo, sono particolarmente fredde, e per i primi tre minuti e mezzo non arriva nemmeno un punto per gli uomini di Messina, fino alla schiacciata di Melli che ricaccia la Georgia a -6. Le triple di Aradori e Belinelli danno ulteriore respiro all’Italbasket, insieme al sempre encomiabile lavoro difensivo, che porta a un punteggio di 58-47 a dieci minuti dal termine.

Sono ancora la difesa – e il contropiede – a fare la differenza all’inizio del quarto e decisivo parziale. Si accende, in particolare, Pietro Aradori, bravissimo a lucrare sulle disattenzioni della difesa georgiana. Un fallo antisportivo di Pachulia spiana la strada agli azzurri, che volano sul +16, salvo poi concedere troppo al lungo dei Golden State Warriors e complicarsi la vita, ritrovandosi in un amen a sole cinque lunghezze di vantaggio.

L’Italia sembra sulle gambe, forza troppo in attacco e, nel finale in volata, sono due triple di Dixon (28 punti per lui) a firmare il sorpasso georgiano, a un minuto dalla sirena. Hackett in penetrazione timbra il nuovo vantaggio azzurro, e una provvidenziale palla persa di Pachulia regala un altro possesso agli uomini di Messina. Aradori, mandato in lunetta, fa 1/2, e sull’ultima azione, a fil di sirena, Pachulia avrebbe la palla del pareggio, ma una stoppata di Datome ricaccia indietro l’ultimo tentativo georgiano. A Istanbul, negli ottavi di finale, l’Italbasket affronterà la Finlandia, seconda classificata nel gruppo A.

6 settembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news