Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Cinema e spettacolo

Festa del Cinema di Roma internazionale: Soderbergh, McKellen, Redgrave

di . Categoria: Cinema, Cinema Musica Libri

festa-del-cinema-di-roma-ian-mckellen

Logan Lucky

La Festa del Cinema di Roma si fa sempre più internazionale. Dopo un presunto abbandono del cinema da parte di Steven Soderbergh, il regista ha presentato nella capitale Logan Lucky. Ricordiamo Soderbegh per successi come Erin Brockovich e la serie Ocean’s. Come i film con George Clooney e Matt Damon, i fratelli Logan devono portare a segno una rapina per rimettere in sesto la propria famiglia. Il piano, che verrà messo in atto durante la gara automobilistica Coca-Cola 600, richiederà anche il supporto dell’esperto di esplosivi Joe Bang, interpretato da Daniel Craig. Cast stellare per la commedia Logan Lucky: oltre a Craig, presenti anche Channing Tatum, Adam Driver, Seth MacFarlane, Hilary Swank e Katie Holmes.

festa-del-cinema-di-roma-logan-lucky

Ian McKellen torna a Roma

Sir McKellen incontra i suoi fan all’Auditorium. Erano così tanti però che sono stati spostati in un’altra sala. L’attore inglese ha iniziato parlando della sua ultima volta a Roma che risale a 45 anni fa, quando per poco non perse l’aereo dopo la tournée di Amleto. Conquista il pubblico con il suo humor anglosassone e ripercorre la sua carriera dal Riccardo III, tratto dal dramma di Shakespeare, al personaggio di Magneto degli X-Men a quello di Gandalf ne Il Signore degli Anelli. Conclude l’incontro con la proiezione del film Le vacanze di Monsieur Hulot di Jacques Tati scelto dall’attore come lezione di cinema per appassionati studenti.

Sea Sorrow, il documentario di Vanessa Redgrave

Il dolore del mare, Sea Sorrow, è il documentario presentato dall’attrice Vanessa Redgrave alla festa di Roma. Il titolo del film è una citazione della Tempesta di Shakespeare per raccontare il dramma attuale della morte dei profughi in mare. La Redgrave è stata mossa dallo strazio della morte dei bambini, tanti, troppi. Sulla scia di ricordi, legati al suo vissuto personale l’attrice ha raccolto le immagini girate in Grecia, Libano, Italia, Calais e Londra e ne ha fatto un film che serva d’appello alla sensibilità comune.

3 novembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news