Edigma - Web agency Palermo
Edigma - Web agency Palermo

Animali

Cani e gatti, come proteggerli dal freddo invernale

di . Categoria: Salute

cani-e-gatti-come-proteggerli-dal-freddo

Arrivano le prime ondate di freddo e come ogni anno cerchiamo i migliori modi per proteggerci dai malanni di stagione. Ma non solo noi, anche i nostri fedeli compagni a quattro zampe hanno bisogno di cure particolari per non ammalarsi. Quello che non sappiamo infatti è che, nonostante il pelo e la capacità di adattamento, anche Fido e Micio necessitano di un aiuto umano per ripararsi dalla temperature invernali.

Durante la notte

Le temperature esterne possono farsi molto rigide a causa dell’umidità. Se siete abituati a fare dormire il vostro cane fuori casa, assicuratevi di posizionare la cuccia o in garage o in una zona del giardino o del terrazzo abbastanza riparato da vento, pioggia o neve. Nella cuccia, inoltre, disponete coperte calde in modo che il cucciolo possa sentirsi adeguatamente protetto.

Anche se Fido è abituato a dormire in casa dovrete stare attenti ad alcuni accorgimenti. Posizionate la cuccia vicino a termosifoni o ad altre fonti di calore. Se l’appartamento è dotato di pavimenti termoriscaldati, ricordate di lasciare vicino al cane una coperta o un cuscino nel caso in cui il terreno d’appoggio di surriscaldi. Infine evitate assolutamente di lasciare nel lettino del piccolo qualsiasi tipo di termoforo: se infatti dovesse bagnarlo con urina o rigurgiti rischierebbe il cortocircuito. Tutto ciò vale anche per il felino di casa.

L’ora della passeggiata

Soprattutto quando Fido e Micio devono uscire dobbiamo stare molto attenti agli sbalzi di temperatura. Consideriamo i cappottini, al centro di una vera polemica tra gli esperti del settore. I gatti odiano tutto ciò che li possa far sentire legati e soffocati: quindi per i felini no al cappottino, utilizzatelo soltanto per le razze senza pelo come i Kohona, gli Sphynx.

I cani invece necessitano sempre di un aiutino dell’amico umano. Se Fido è senza pelo o a pelo raso il cappottino è più che promosso, se invece presenta un manto lungo optate per un impermeabile. In entrambi casi il cappottino dovrà coprire torace e stomaco, le parti del corpo del cane più soggette a freddo e umidità. Assicuratevi quindi che in queste zone il cappottino presenti dei rivestimenti in panno o pile.

 

 

7 novembre 2017

LASCIA IL TUO COMMENTO









LE ULTIME NOTIZIE

Tutte le news