Aggiornato alle: 08:27

Arriva la Fiorentina, una macchina da gol

di Redazione

» Sport » Arriva la Fiorentina, una macchina da gol

Arriva la Fiorentina, una macchina da gol

| mercoledì 19 Dicembre 2012 - 10:49

luca-toni

PALERMO, 20 DICEMBRE – 32 punti in classifica, con 9 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte,33 gol fatti e 19 subiti, quarto posto, a soli due punti dall’Inter seconda, in piena lotta per un posto in Champions League.

La Fiorentina di Montella, prossima avversaria del Palermo, si presenta al Barbera con un curriculum di tutto rispetto, forte di una stagione esaltante, soprattutto nelle gare in casa, dove ha ottenuto 7 dei 9 successi e dove non è mai stata sconfitta, perdendo punti solo nei pareggi con la Juventus e la Sampdoria.

Meno buono è il cammino in trasferta, con 2 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, 12 gol fatti e 13 subiti. I successi fuori casa sono arrivati contro il Genoa (0 – 1) e contro il Milan (1 – 3), alla decima e alla dodicesima giornata.
Impressionante il bilancio delle ultime 5 gare, con una media-gol di quasi tre reti a partita: 4 – 1 all’Atalanta in casa, 2 – 2 a Torino contro i granata, stesso risultato a Firenze contro la Sampdoria, sconfitta per 4 – 2 contro la Roma e vittoria per 4 – 1 nel derby toscano col Siena. In rete 3 volte Toni e Aquilani (che ha anche sbagliato un rigore), 2 volte El Hamdaoui, Rodriguez e Savic, un centro a testa per Roncaglia e Pizzarro. Un numero elevato di gol che ha sopperito all’appannata vena realizzativa di Jovetic, a secco dal rientro dall’infortunio.

L’ultimo precedente in casa del Palermo, risalente allo scorso campionato, il 27 novembre del 2011, ha visto la vittoria per 2 – 0 dei rosanero con gol di Miccoli e Ilicic, mentre l’ultima sfida, giocata il 12 aprile, è terminata a reti inviolate.
Palermo – Fiorentina è anche un confronto tra due squadre accese da una recente rivalità. Molti gli ex tra le due formazioni: Viviano, Cassani, Migliaccio, Della Rocca e Toni nelle file viola, Miccoli tra i rosanero. C’è attesa per il ritorno al Barbera di Luca Toni, fin qui 6 gol in campionato, mai in gol da avversario nello stadio che lo ha visto protagonista di due stagioni incredibili, condite da una promozione in serie A e la qualificazione alla coppa Uefa. Con il dente avvelenato, invece, Fabrizio Miccoli, 5 centri in 17 giornate, che segna spesso e volentieri ai viola: l’ultima volta proprio la scorsa stagione.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it