Aggiornato alle: 13:35

I grillini e il dopo-Napolitano: dissenso in Sicilia sulle Quirinarie. Nuti boccia Prodi e Bonino

di Redazione

» Politica » I grillini e il dopo-Napolitano: dissenso in Sicilia sulle Quirinarie. Nuti boccia Prodi e Bonino

I grillini e il dopo-Napolitano: dissenso in Sicilia sulle Quirinarie. Nuti boccia Prodi e Bonino

| sabato 13 Aprile 2013 - 10:35

Riccardo Nuti

ROMA, 13 APRILE 2013 – Sono stati comunicati i dieci candidati scelti per l’elezione del Capo dello Stato scelti dal Movimento 5 Stelle nelle quirinarie online svoltesi ieri. Ma il deputato siciliano Riccardo Nuti non sembra del tutto soddisfatto.

 

I dieci candidati del movimento di Beppe Grillo sono: Emma Bonino, Giancarlo Caselli, Dario Fo, Milena Gabanelli, Beppe Grillo, Ferdinando Imposimato, Romano Prodi, Stefano Rodotà, Gino Strada, Gustavo Zagrebelsky.

 

I dieci eletti nelle quirinarie del M5S

 

Ma sul proprio profilo Facebook, Riccardo Nuti, preoccupato per due dei nomi presenti in lista, lancia un avvertimento agli attivisti: “Informatevi sulla Bonino e Prodi, di aspetti negativi ne hanno tantissimi come ha ricordato Travaglio”. 

 

I nomi sono stati indicati in rigoroso ordine alfabetico. Lunedì prossimo nuovo round di votazioni per scegliere tra questi nomi il candidato definitivo per il Quirinale che sarà proposto in Aula dai parlamentari del Movimento.

 

La lista è il risultato di una imprevista doppia votazione, in quanto le quirinarie del movimento di Beppe Grillo sono state oggetto, secondo gli attivisti, di un attacco hacker.

 

 

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it