Iachini non sottovaluta il Trapani | “Ricordiamoci che è sempre un derby”

di Redazione

» Sport » Iachini non sottovaluta il Trapani | “Ricordiamoci che è sempre un derby”

Iachini non sottovaluta il Trapani | “Ricordiamoci che è sempre un derby”

| venerdì 08 Novembre 2013 - 15:33
Iachini non sottovaluta il Trapani | “Ricordiamoci che è sempre un derby”

Giuseppe Iachini lo sa. Contro Il Trapani non bisogna guardare la classifica e commettere l’errore di sottovalutare l’avversario. I granata vengono da un periodo non proprio positivo. La vittoria manca da settimane e le posizioni cominciano a sfiorare la zona rossa della retrocessione, ma questo non deve indurre la squadra a pensare che il Trapani che si presenterà al Barbera arriverà con piglio rinunciatario o dimesso.

“Un derby è sempre un derby, al di là delle distanze – riflette Iachini –. Loro arriveranno qui con grande entusiasmo e cercheranno di metterci in difficoltà. Tra loro ci sono giocatori come Ciaramitaro che hanno portato la loro esperienza al servizio della squadra e un buon contributo qualitativo. Avremo bisogno di una grande prestazione per riuscire a superarli”.

Il tecnico dovrà fare a meno di Hernandez squalificato e impegnato con la Nazionale uruguayana. Così come non avrà a disposizione Belotti, sempre per impegni con le rappresentative nazionali. E per questo farà buon viso a cattivo gioco. Anche perché le ultime prestazioni di Lafferty inducono a pensare positivo. Ma sull’argomento è bravo a dribblare le domande dei giornalisti e a evitare ogni polemica: “Io vorrei avere sempre la squadra a completa disposizione e poter scegliere anziché essere costretto a scelte obbligate. Ma questo indipendentemente dalla qualità dei miei giocatori. Credo che ogni allenatore la pensi come me”.

Dei vari convocati dovrebbe giocare solo Verre: “Lui fa una sola partita quindi lo utilizzerò, per gli altri nulla da fare. Mi dispiace solo non poter proseguire il lavoro iniziato con tutti gli assenti”. Tra i quali c’è il giovane Belotti che tanto bene ha fatto nelle ultime uscite. A differenza di Dybala ancora lontano dal feeling con la rete avversaria. Iachini però difende il suo giovane prospetto: “Dybala è un ottimo giocatore, che riesce a legare bene centrocampo e attacco. Sta soffrendo per l’assenza del goal ma potete star certi che presto si sbloccherà”.

Infine un’ultima parola rivolta ai tifosi rosanero: “Vogliamo far tornare i tifosi allo stadio perché abbiamo bisogno del loro affetto e della loro passione. Riportare entusiasmo tra una tifoseria depressa per la retrocessione è uno dei nostri imperativi. Per questo motivo abbiamo tanta voglia di vincere”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820