Anche la Federazione Italiana Nuoto si stringe intorno al Nuoto Catania e alla famiglia di Francesco Scuderi dopo la sua tragica scomparsa. 

“La Federazione Italiana Nuoto apprende con sconcerto, incredulità e profonda tristezza che Francesco Scuderi ci ha lasciato. Il 48enne presidente della Nuoto Catania stava lavorando sul tetto della piscina Zurria ed è incidentalmente caduto. Lascia la moglie Monica, i figli Giorgia e Gabriele ed un immenso vuoto nel cuore di tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e condividere momenti di vita insieme.

Il presidente della Federazione Italiana Nuoto Paolo Barelli, il presidente onorario Salvatore Montella, i vice presidenti Lorenzo Ravina, Francesco Postiglione e Manuela Dalla Valle, il segretario generale Antonello Panza, il Consiglio e gli Uffici federali, il presidente del GUG Roberto Petronilli, il presidente dell’AIAPN Leonardo Ceccarelli, staff e atleti delle Squadre Nazionali e tutto il movimento pallanotistico esprimono il più profondo cordoglio alla moglie e ai figli e formulano le più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e alla società Nuoto Catania”.