lorenzin, tagli sanità, dl irpef, dl irpef sanità, dl irpef tagli sanità, dl irpef lorenzin contro, scontro ministri dl irpef

Non è ancora finito il braccio di ferro sul metodo Stamina. Il ministero della Salute e l’Avvocatura dello Stato stanno valutando se fare ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio.

Nei giorni scorsi il Tribunale amministrativo regionale aveva sospeso il decreto di nomina del comitato del ministero della Salute sul cosiddetto “metodo Vannoni”. Lo hanno reso noto fonti dello stesso ministero.

Intanto il dicastero si sta muovendo per costituire in tempi brevi il nuovo Comitato che dovrà valutare il metodo Stamina. E questo, come ha spiegato il ministro Lorenzin, “per abbreviare i tempi in modo che si esca da questo limbo che fa male soprattutto alle famiglie” dei pazienti.

Il ministro della Salute Lorenzin, come riporta il Corriere della Sera,  intanto deve fare i conti con le minacce di morte recapitate sia attraverso internet che direttamente al suo ufficio. “Credo sia normale di fronte alla disperazione di genitori straziati dalla morte del figlio” ha affermato, ma poi jha aggiunto: “Le minacce che ho ricevuto in relazione alla vicenda Stamina sono una cosa gravissima e che mi preoccupa moltissimo. È ingiustificabile arrivare alle minacce a una persona”.