Il Tribunale del Riesame ha disposto la restituzione dei beni a Giuseppe Caliri e Natale  Capone, entrambi indagati per la gestione dei fondi destinati all’Ancol nell’inchiesta sui corsi d’oro della Formazione a  Messina.

Dissequestro parziale anche per Concetta Cannavó, ex  tesoriera del Pd di Messina. Restano in piedi invece i  provvedimenti di sequestro per gli altri indagati.