cagliari uomo minaccia il suicidio, si barrica a casa e minaccia il suiidio, uomo si barrica a casa e minaccia il suicidio a cagliari, a cagliari si barrica a casa e minaccia il suicidio

Aveva chiesto un prestito per potere pagare le rate del mutuo in scadenza. Un uomo questa mattina è entrato in banca temendo una risposta negativa alla sua richiesta di prestito e così, convinto del’esito negativo, si è organizzato per dare la sua risposta. Intorno alle dieci di questa mattina, in via Gambara, a Brescia, quando il direttore della Veneto Banca Holding ha negato ad un cliente della banca una fidejussione per pagare le rate di un mutuo precedentemente acceso. Ricevuta la richiesta negativa l’uomo ha preso una piccola tanica di benzina, che aveva portato con sé, spargendone il contenuto in tutta la banca e appiccando il fuoco.

I dipendenti e il direttore della filiale sono scappati fuori terrorizzati chiedendo aiuto e riuscendo a fermare una volante della polizia. I poliziotti hanno arrestato l’uomo, successivamente ricoverato in ospedale per un malore, e dopo circa un’ora i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme. L’interno della banca è andato quasi totalmente distrutto, ma non si segnalano persone intossicate. In questo momento il direttore della filiale si trova in questura per aiutare gli inquirenti a ricostruire le dinamiche dei fatti.