cassonetti in fiamme a palermo

Roghi e fiamme accendono ancora una volta la notte palermitana. La notte scorsa, infatti, nel capoluogo siciliano sono state date alle fiamme diversi cassonetti e cumuli di rifiuti. L’accumulo dei rifiuti ad ogni angolo della città è dovuto allo sciopero che negli ultimi giorni hanno portato avanti i lavoratori della Rap.

La causa della protesta è la vertenza tra i lavoratori e i veri ci aziendali sulla composizione del budget 2014 per garantire il servizio di smaltimento rifiuti. Alcuni palermitani, vuoi per disperazione vuoi per banale e mero vandalismo, hanno nella notte dato fuoco a decine di cassonetti in tutta la città. Ivigili del fuoco hanno spento roghi  in via Sant’Isidoro, in via Eugenio L’Emiro, piazza Torrelunga , via Principe di Belmonte angolo con via La Masa, via ammiraglio Gravina, piazza Ignazio Florio, via Principe di Scordia, via Filippo Juvara, in via Ruffo di Calabria e nei pressi di Baida.