alfano, nuovo centrodestra, forza italia, calamita, unione moderati, alfano per unione moderati

“Non potevamo chiedere un discorso politicamente più vantaggioso per noi di quello che ha fatto Renzi. Lui ha fatto un discorso di sinistra radicale sull’immigrazione, sul lavoro, sul sindacato e le unioni gay, un discorso di sinistra-sinistra, a noi va benissimo”. Sono queste le parole usate dal vice premier e ministro dell’Interno Angelino Alfano ospite del programma “In mezz’ora” di Lucia Annunziata.

“L’unica cosa che Renzi, se voleva fare sul serio, doveva dire è che il finanziamento pubblico ai partiti va tagliato da domani mattina, non dal 2017. È l’unica cosa che non ha detto”.

Sulla legge elettorale Alfano punta su Enrico Letta: “Noi siamo per un premio di maggioranza che consente al vincitore di governare, mi fa piacere che Renzi ci raggiunga sul nostro terreno dicendo che serve un premier forte, scelta dei cittadini del proprio parlamentare e scelta dei cittadini su chi merita il premio di maggioranza”.

Il Ministro ha anche parlato di immigrazione: “Non possiamo accogliere tutti. Sullo jus soli si può lavorare, ma deve essere chiaro che non possiamo aprire la porta a tutti e lo jus soli deve essere strettamente collegato al ciclo scolastico. Ma siamo per la linea dura contro l’immigrazione clandestina”.