telecom italia agcom, agcom diffida telecom italia, diffidata telecom italia, telecom italia diffidata da agcom

Telecom Italia non ha avuto nessuna comunicazione in merito all’aumento della quota di proprietà del fondo Balckrock, ma non ha nemmeno ricevuto, fino a venerdì, indicazioni a riguardo di un possibile intervento all’assemblea del 20 dicembre. In quella data, infatti, si voterà una mozione per la revoca degli incarichi all’attuale consiglio di amministrazione dell’azienda. “Con riferimento alla dichiarazione effettuata dalla societa’ statunitense BlackRock Inc. alla US Security Exchange Commission in data 9 dicembre 2013, tramite Schedule 13G ai sensi dello US Securities Exchange Act of 1934, dalla quale risulta che la medesima avrebbe raggiunto un possesso complessivo di azioni e diritti di voto di Telecom Italia S.p.A. pari a n. 1.360.108.064 azioni, corrispondente al 10,14% del capitale ordinario della Società, questa comunica di non aver ricevuto comunicazioni al riguardo da BlackRock Inc. nè ai sensi della normativa nazionale nè altrimenti”.

Ma da Telecom arriva una precisazione che incida come Telecom non abbia ricevuto “comunicazioni al riguardo da Blackrock”, facendo riferimento al filing della Sec, pubblicato l’11 dicembre scorso, dove veniva indicata la partecipazione del fondo a stelle e strisce al 10,34 per cento. Aggiunge ancora Telecom “di aver raccolto sul mercato alcuni riferimenti all’incremento della partecipazione di BlackRock mercoledì, 11 dicembre 2013, a seguito della pubblicazione il giorno precedente, sul circuito Bloomberg, della notizia del filing”. Telecom spiega anche di   “aver contattato gli uffici di BlackRock Inc. per chiarimenti prima per le vie brevi (in data 11 e 13 dicembre) e poi mediante formale richiesta di spiegazioni (in data 14 dicembre) senza aver sinora ottenuto riscontro”.

L’azienda di telecomunicazioni ha tentato di prendere contatto, anche attraverso i canali formali di comunicazione, ma senza ottenere nessuna informazione. Spiegano ancora da Telecom: “L’elenco delle comunicazioni degli intermediari attestanti la legittimazione all’intervento e all’esercizio del diritto di voto nell’assemblea convocata per il 20 dicembre 2013, disponibili e processate alla data di venerdì 13 dicembre, non comprendeva comunicazioni per conto di BlackRock – precisa ancora la nota – sono valide ed efficaci per la legittimazione all’intervento e al voto in assemblea tutte le comunicazioni pervenute all’emittente entro l’inizio dei lavori assembleari”.