furto Icardi, Inter, Icardi Inter, Icardi Inter genoa, Icardi derubato, Icardi furto orologio, icardi orologio, icardi rapina, icardi rapinato, icardi, rapina icardi, icardi rapina orologio, icardi ladri, icardi furto milano, icardi derubato milano, icardi orologio rubato

Mauro Icardi ha fatto parlare di sé più per fatti extracalcistici che per quanto combinato sul campo. L’argentino ha dovuto fare i conti anche con diversi problemi fisici che lo hanno tenuto lontano dal rettangolo di gioco, anche se le scelte di Mazzarri negli ultimi tempi lo avevano posto in una posizione di rincalzo.

La sua love story con Wanda Nara, ex di Maxi Lopez centravanti del Catania, ha fatto scrivere fiumi d’inchiostro sui quotidiani sportivi e non solo. E i tweet della copia hanno acuito questa tendenza. In un’intervista a Sky Sport Icardi ha voluto mettere in chiaro che “al contrario di altri che scrivono di tutto su Twitter, mi limito a un buongiorno, un buonasera e qualche foto. Della mia vita privata non parlo, che si parli di me per quello che faccio sul campo, ognuno, nella vita privata, fa quello che pensa di fare”.

Adesso devo lavorare giorno per giorno – ha aggiunto – e alla fine, quando terminerà il campionato, faremo i conti e vedremo dove saremo arrivati. Nei primi mesi qui ho svolto un bel lavoro, ho messo su tanta massa muscolare, poi ho avuto la pubalgia e sono stato un po’ fuori ma mi sono sempre impegnato al massimo, contro la Juventus è arrivato il mio primo gol con l’Inter in serie A, poi c’è stato quello a Cagliari e da allora non ho giocato quasi niente. Ho sofferto tanto nel vedere gli altri da fuori, ho fatto questa operazione per l’ernia e a poco a poco ritroverò il ritmo e tornerò in campo a fare quello che so”.

Icardi ha ringraziato i connazionali presenti in rosa per “l’aiuto che mi danno giorno dopo giorno. Lavorare con Zanetti, Milito, Cambiasso, Samuel e Palacio è un vero piacere”. Infine l’unico obiettivo che si è posto per il 2014 è quello di “vivere il presente giorno per giorno”.