Le vittorie in trasferta di Palermo ed Empoli imprimono una direzione netta a questo campionato di serie B. Le due squadre si confermano una volta di più le due leader incontrastate e le maggiori candidate alla promozione diretta.

I rosanero si fregiano del titolo di campione d’inverno dopo una vittoria contro una delle squadre più interessanti e più in forma di questo campionato. un Crotone che, nonostante la sconfitta, ha fatto vedere ottime cose.

I toscani hanno ottenuto un successo di prestigio andando a vincere all’Adriatico di pescara contro una diretta concorrente per la promozione e soprattutto contro una squadra in forma, reduce da cinque vittorie consecutive e con un uomo in più per quasi tutto il secondo tempo.

Non molla terreno anche l’Avellino, da questa sera solo al terzo posto solitario in classifica, con 3 punti di vantaggio sugli abruzzesi e 4 sul ritrovato Lanciano che acciuffa la vittoria solo al quarto minuto di recupero.

Siena e Varese non vanno oltre l’1-1 che scontenta entrambe in quanto non muove molto la classifica mentre crolla lo Spezia dopo le due vittorie consecutive arrivate in seguito al subentro di Devis Mangia al posto di Giovanni Stroppa. Gli spezzini subiscono un pesante 4-1 tra le mura amiche contro un Latina capace finalmente di invertire un trend non proprio positivo. I laziali raggiungono quota 30,  e il gruppone di rincalzo a ridosso della zona playoff.

Brescia e Trapani danno vita a uno spettacolo pirotecnico con sei reti equamente divise con i granata che raggiungono i padroni di casa proprio nel recupero.

Vittoria nei minuti aggiuntivi anche per il Carpi che al 94′ riesce ad avere la meglio sulla Juve Stabia, sempre più ultima in classifica. Sprofonda la Reggina che soccombe a Terni a un minuto dalla fine, proprio quando pensava di aver portato a casa un buon punticino per la classifica che li vede mestamente al penultimo gradino, distanziati di ben 7 punti dalla zona tranquillità.

CLASSIFICA

Palermo 40, Empoli 39, Avellino 37, Pescara 34, Virtus Lanciano 33, Crotone 32, Cesena 31, Brescia 30, Carpi 30, Latina 30, Spezia 30, Trapani 30, Siena 29, Varese 27, Bari 23, Modena 22, Ternana 22, Cittadella 21, Novara 20, Padova 18, Reggina 14, Juve Stabia 9.