Aggiornato alle: 20:02

Arisa è la vincitrice del Festival di Sanremo | “Non vi meravigliate, io non mi scompongo”

di Azzurra Sichera

» Sanremo 2014 » Arisa è la vincitrice del Festival di Sanremo | “Non vi meravigliate, io non mi scompongo”

Arisa è la vincitrice del Festival di Sanremo | “Non vi meravigliate, io non mi scompongo”

| sabato 22 Febbraio 2014 - 20:13
Arisa è la vincitrice del Festival di Sanremo | “Non vi meravigliate, io non mi scompongo”

Arisa è la vincitrice del Festival di Sanremo. “Non vi meravigliate io non mi scompongo” così ha commentato la vittoria la cantante, che non sembrava molto contenta del premio. Almeno dalla sua espressione.

La sua “Controvento” sin dal primo giorno di gara è stata canticchiata dal pubblico a casa. I favoriti dai pronostici prefestival, Francesco Renga e Noemi, non sono rientrati nemmeno nella triade dei finalisti.

Si conclude così un Festival da molti definito noioso, ma che tra alti e bassi ha saputo regalare momenti di particolare intensità, alleggeriti dalla comicità di Luciana, interrotti da look non proprio da red carpet e da contestazioni vere o presunte tali. Ma come sempre a trionfare è stata la musica.

LA DIRETTA DELLA SERATA

arisa-vince-il-festival-di-sanremo

01.07 Vince la 64° edizione del Festival di Sanremo: ARISA

01.03 Con Paolo Virzì, presidente della giuria di qualità, Fabio Fazio e Luciana Littizzetto consegnano il premio per il miglior testo fra tutte le canzoni presenti in gara a Sanremo: vince “Invisibili” di Cristiano De Andrè.

00.45 In attesa della chiusura del televoto si esibiscono di nuovo i ragazzi che hanno concorso nella categoria Nuove proposte.

tre-finalisti

00.12 Il pubblico a casa e la giuria di qualità ha votato e i tre big che hanno avuto più voti sono: Renzo Rubino; Raphael Gualazzi e Arisa. A sorpresa nei tre finalisti non ci sono Francesco Renga e Noemi che erano i favoriti.

Azzerati i voti si ricomincia con le preferenze e i tre finalisti si esibiscono di nuovo.

00.06 Fuori gara, dopo l’esclusione di ieri, a Riccardo Sinigallia viene comunque concessa l’occasione di esibirsi di nuovo sul palco dell’Ariston.

stromae

23.56 È il momento dell’ospite internazionale: si tratta del cantautore belga Stromae che canta “Formidable”. Anche lui sarà ospite domani a “Che tempo che fa”. Sempre di più si ha l’impressione che Fazio abbia scelto gli ospiti di Sanremo secondo lo stile della sua trasmissione, dimenticando che si tratta di due format completamente diversi, soprattutto per il pubblico che raggiungono.

claudia-cardinale

23.40 “Il suo è uno sguardo che toglie il fiato, è l’eleganza assoluta”. Così Fazio annuncia l’arrivo di Claudia Cardinale.

A vincere il premio della critica della sala stampa Lucio Dalla sono i Perturbazione con “L’Unica”. Per Fazio, “la rivelazione di questo Festival”.

Il premio della critica Mia Martini è stato vinto da Cristiano De Andrè con la canzone “Invisibili”, quella non scelta per la gara.

23.30 Con “Il cielo è vuoto” si esibisce Cristiano De Andrè. Dopo di lui, arriva l’ultimo cantante in gara: Frankie Hi-Nrg con “Pedala”.

fabio-e-luciana-ultima-puntata

23.09 Riparte la gara. Luciana si è cambiata d’abito: “Ho le spazzole dell’autolavaggio, chi vuole lavata la macchina ci sto un attimo” commenta la Littizzetto. In effetti queste maniche piumate non la slanciano… Sul palco intanto si susseguono i cantanti che si contendono la vittoria di quest’anno: Renzo Rubino, Antonella Ruggiero e Raphael Gualazzi &The Bloody Beetroots, introdotti da Pif. E il microfono non funziona. Fazio insinua che ci possa essere un collegamento…

liga

22.40 Luciano Ligabue per la prima volta si esibisce sul palco del Festival di Sanremo. E partono le note di “Certe notti”. Dalla platea si alzano i cellulari per scattare le foto, proprio come a un suo concerto. Poi senza musica, Ligabue inizia a cantare “Il giorno di dolore che uno ha”: giubbotto di pelle e mani in tasca, il cantautore sembra trovarsi a suo agio sul palcoscenico dell’Ariston. Dopo è il turno de “Il sale della terra”. “Sono stanco più di te perché ho ballato come un pazzo, non succedeva dall’82” ammette Fazio tornando in scena. “Sei la mia rockstar preferita”. Dopo due chiacchiere, torna protagonista la musica: Ligabue canta “Per sempre”. L’Ariston saluta il Liga con una standing ovation.

renga

22.29 Francesco Renga canta “Vivendo adesso”.

perturbazione

22.18 Arrivano sul palco i Perturbazione e subito dopo Giusy Ferreri con un abito lungo nero e tacchi sempre più vertiginosi.

crozza-imita-renzi

22.13 Fazio non resiste e chiede a Crozza di imitare il nuovo premier, Matteo Renzi. GUARDA IL VIDEO

maurizio-crozza-a-sanremo

21.47 Maurizio Crozza rompe gli indugi e parte con il suo monologo inizialmente rivolto all’Europa: “Da italiano non voglio più essere la chiosa delle barzellette. Noi siano sempre in bilico tra il disastro e la bellezza. La bellezza all’Europa chi gliel’ha insegnata se non noi?”. Sceglie un campo più neutro Crozza, questa volta vuole pungere nel vivo dove sa che non può sbagliare: sull’orgoglio degli italiani, sulla bellezza della Cappella Sistina, sulla fatica che sembra del tutto estranea ai nostri politici, sulla difficoltà da parte dei giovani di trovare lavoro e sulle affermazioni a proposito rilasciate fa John Elkann.

GUARDA IL VIDEO DEL MONOLOGO DI CROZZA

“Abbiamo inventato tutto noi”. Maurizio Crozza fa l’elenco delle cose che sono di paternità italiana ma non vengono mai riconosciute, dal computer all’ipod, dalle unioni di fatto al diritto di felicità. Poi il comico sorprende tutti con le sue doti canore: sulle note di Mozart intona (davvero molto bene) un’aria sulle bellezze dell’Italia che Angela Merkel potrebbe comprarsi. Ovviamente pagando in nero.

crozza

21.44 Fa il suo ingresso all’Ariston Maurizio Crozza. In realtà è un po’ intimidito e all’inizio preferisce rimanere dietro le quinte. Sul palco arriva con uno scudo con la scritta “PACE”, ma Fazio glielo toglie. Dopo gli insulti dell’anno scorso, Crozza dice di sentirsi a suo agio come l’ex ministro Kyenge che esce dalla torta di compleanno di Umberto Bossi.

21.35 Si alternano sul palco Noemi, Ron, Arisa. Tutti molto eleganti per la finale. Poi è il turno di Francesco Sarcina con una camicia molto, molto particolare.

vessicchio-fiore

21.10 Il primo cantante in gara è Giuliano Palma, che finalmente indossa un vestito sobrio e si è tolto gli occhiali da sole. A dirigere l’orchestra è Peppe Vessicchio che stasera ha un fiore per la neo sposa, che non ha mai nascosto i suoi sentimenti per il maestro. “Sono per la coppia aperta” precisa a Fabio “anzi, se vuole entrare anche Francesco Renga…”.

fabio-e-luciana-sposi

GUARDA IL VIDEO DELLE NOZZE

20.58 Inizia l’ultima serata della 64° edizione del Festival di Sanremo. In bicicletta arriva “Don Matteo”, giunto all’Ariston per sposare Fabio e Luciana. Dopo le “promesse” e lo scambio di un “sì” poco convinto, i due cantano “E non ci lasceremo mai”. Ma sono decisamente i più stonati di questa edizione della kermesse canora.

pif

20.42 “Sanremo e Sanromolo”, l’anteprima targata Pif. La signora più anziana di Sanremo, 105 anni, fa la domanda giusta: “Ma che nome è Pif?”. Poi il regista si improvvisa direttore d’orchestra: “Ma è un orgasmo assoluto!”. Dopo Pif incontra Rocco Hunt, il vincitore delle Nuove Proposte e lo invita al Festival di Sanromolo, ma lui non accetta, al contrario di qualche big, tra cui Claudio Baglioni.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it