Aggiornato alle: 16:22

Lazio-Verona 3-3, pari che sa di sconfitta | La qualificazione all’Europa League si complica

di Domenico Giardina

» Sport » Lazio-Verona 3-3, pari che sa di sconfitta | La qualificazione all’Europa League si complica

Lazio-Verona 3-3, pari che sa di sconfitta | La qualificazione all’Europa League si complica

| lunedì 05 Maggio 2014 - 21:06
Lazio-Verona 3-3, pari che sa di sconfitta | La qualificazione all’Europa League si complica

Un pari che serve a poco a entrambe. Lazio e Verona confezionano un 3-3 spettacolare per i tifosi ma poco produttivo in termini di classifica. Le due squadre, infatti, rimangono appaiate a quota 53, distanti due punti dal Torino che occupa l’ultima posizione utile per una qualificazione in Europa League.

I padroni di casa si portano avanti con Keita al 29′. Azione confezionata dall’atipico tridente schierato da Reja: Mauri lancia Candreva che mette in mezzo per il giovane spagnolo che batte Rafael. Il primo tempo si chiude sull’ 1-1 grazie al pareggio raggiunto da Marquinho al 36′. La sua precisa conclusione non lascia scampo a Berisha.

Nel secondo tempo i ritmi si alzano e la partita si fa anche un po’ più dura. La Lazio si riporta in vantaggio al 60′ con Lulic che sfrutta un’indecisione di Marques per presentarsi di fronte a Rafael e mettere a segno il 2-1. Nel continuo botta e risposta tra le due squadre tocca poi al Verona riportare in parità le sorti dell’incontro. Sala trova Iturbe sulla sua verticale e l’esterno argentino fulmina Berisha.

Adesso il Verona ci crede. Il colpo gobbo sembra possibile e all’83’ riesce. Hallfreddsson dalla sinistra crossa dalla parte opposta per l’accorrente Romulo che irrompe in area e batte Berisha. La tensione in campo si fa altissima e ne fa le spese Lulic, espulso all’85’ per un brutto fallo su Iturbe.

Proprio al 90′ arriva il punto di svolta definitivo della gara. Albertazzi atterra Klose in area e viene espulso. Viene concesso il calcio di rigore. Mauri si presenta sul dischetto e si fa ribattere il tiro da Rafael. Sulla respinta, però, è più veloce dei difensori veronesi e ribadisce in rete per il 3-3 finale.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it