Aggiornato alle: 20:03

La maggioranza si spacca sul Senato | Ma arriva l’ok al testo base sulle riforme

di Alessia Bellomo

» Politica » La maggioranza si spacca sul Senato | Ma arriva l’ok al testo base sulle riforme

La maggioranza si spacca sul Senato | Ma arriva l’ok al testo base sulle riforme

| mercoledì 07 Maggio 2014 - 07:51
La maggioranza si spacca sul Senato | Ma arriva l’ok al testo base sulle riforme

Erano le 22:45 quando Matteo Renzi ha twittato: “Riforma del Senato. Approvato il testo base del Governo. Molto bene, non era facile. La palude non ci blocca”. A far parte della palude Roberto Calderoli, leghista, che presentando l’ordine del giorno ha spaccato a metà la maggioranza. La riforma del Senato continua ad essere uno scoglio difficile da superare per il governo Renzi ma alla fine, il testo base è passato.

A votare in favore dell’ordine del giorno sono stati i cinque senatori di Forza italia, i quattro del M5S, Sel e Mario Mauro dei Popolari per l’italia, oltre ovviamente al rappresentante del carroccio. L’odg sembrava precludere alcune parti della proposta del presidente della Commissione Affari costituzionali, Anna Finocchiaro. Il testo è stato approvato con 17 sì e 10 no: alcuni voti sono di Forza Italia.

Soddisfatta Maria Elena Boschi, il ministro per le Riforme su cui ieri aleggiava lo spettro delle dimissioni. “Questo è un passo importante”, ha detto: “Il testo approvato in fondo è quello proposto da governo”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it