Aggiornato alle: 00:40

I soldi dei grillini siciliani per il microcredito /VIDEO | “Mentre Crocetta affonda noi pensiamo ai siciliani”

di Claudio Porcasi

» Politica » I soldi dei grillini siciliani per il microcredito /VIDEO | “Mentre Crocetta affonda noi pensiamo ai siciliani”

I soldi dei grillini siciliani per il microcredito /VIDEO | “Mentre Crocetta affonda noi pensiamo ai siciliani”

| giovedì 08 Maggio 2014 - 12:26

Al via il micro credito per le imprese siciliane. L’iniziativa è finanziata dalla restituzione di parte delle indennità dei 14 deputati regionali del Movimento 5 Stelle.

Le imprese da lunedì (12 maggio) potranno candidarsi a ricevere il finanziamento iscrivendosi sul sito dei 5 Stelle siciliani e tra circa un mese dovrebbero essere erogati i primi fondi. I finanziamenti partono da un minimo di 5 mila euro e possono giungere ad un massimo di 25 mila.

“Mentre il governo Crocetta affonda noi avviamo il micro credito per le piccole imprese siciliane – dice Francesco Cappello, capogruppo del Movimento 5 Stelle presentando il provvedimento, cavallo di battaglia in campagna elettorale dei grillini. – Il governo ha cercato di impossessarsi della nostra idea con un annuncio roboante ma vuoto che non ha portato a nulla. Noi andiamo avanti da soli”.

Per poter utilizzare questi fondi il Movimento 5 Stelle ha chiuso una convenzione con Banca Etica, con la fondazione ‘comunità’ di Messina e con ‘Impact hub’ per la valutazione delle pratiche basandosi su criteri di sostenibilità economica ed eticità. Si tratta di un fondo di garanzia. Non è necessario dare ulteriori titoli di credito.

“Chi fa impresa in Sicilia in questo periodo di crisi è un eroe – aggiunge il deputato 5 Stelle Giorgio Ciaccio – e noi siamo al fianco degli eroi. Aiutiamo gli imprenditori con finanziamenti a bassissimo tasso di interesse”.

I giovani non avranno bisogno che i genitori facciano da garanti sarà lo stesso fondo, costituito dalle indennità dei deputati grillini, a fungere da garanzia. Al momento ammonta a un milione di euro ma sarà gradualmente rimpinguato.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it