Aggiornato alle: 20:13

Piemonte, alle regionali ha votato il 66,43 %

di Redazione

» Piemonte » Piemonte, alle regionali ha votato il 66,43 %

Piemonte, alle regionali ha votato il 66,43 %

| lunedì 26 Maggio 2014 - 10:29
Piemonte, alle regionali ha votato il 66,43 %

Le elezioni regionali del Piemonte si sono concluse. Dopo la più breve campagna elettorale della storia piemontese i cittadini sono andati ad eleggere il nuovo Presidente della Regione e il Consiglio Regionale. A concorrere nella sfida elettorale sono stati l’ex sindaco di Torino, Sergio Chiamparino, candidato del Partito Democratico e sostenuto da Sinistra Ecologia Libertà, Scelta Civica, Italia dei Valori, Moderati e Chiamparino per il Piemonte.; a sfidare Chiamparino per Forza Italia c’era Gilberto Pichetto Fratin, sostenuto da Lega Nord, Destra Unite, Grande Sud Azzurri Italiani, Pensionati, Verdi Verdi, Civica per il Piemonte; il candidato del Movimento 5 stelle Davice Bono; il candidato di Fratelli d’Italia Guido Crosetto; Enrico Costa, sostenuto da Nuovo centro destra e Udc; Mauro Filingeri, candidato delle lista L’altro Piemonte a Sinistra.

Il dato dell’affluenza definitiva parla del 66,43 per cento. I Piemontesi che erano chiamati al voto erano 3 milioni e 600 mila. Per quasi ottomila cittadini piemontesi questo era il primo voto, per avere raggiunto i 18 anni di età. Tra gli elettori  anche 323 centenari.  A Torino hanno votato il 62,9 per cento degli aventi diritto alle elezioni regionali. Il dato del capoluogo però si è mantenuto più basso durante tutto il corso della giornata rispetto al dato del resto della regione. Un dato che indica un’affluenza più alta, anche se è molto complicato paragonare l’affluenza con le ultime elezioni quando si votò per due giorni, rispetto al 2010 quando andarono a votare il 64.33 per cento dei piemontesi.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it