Aggiornato alle: 10:09

Gaza, Netanyhau: “Hamas è come Al Qaeda” | Duro Ban Ki-Moon: “Smettete di combattere”

di Alessia Bellomo

» Dal mondo » Gaza, Netanyhau: “Hamas è come Al Qaeda” | Duro Ban Ki-Moon: “Smettete di combattere”

Gaza, Netanyhau: “Hamas è come Al Qaeda” | Duro Ban Ki-Moon: “Smettete di combattere”

| martedì 22 Luglio 2014 - 17:49
Gaza, Netanyhau: “Hamas è come Al Qaeda” | Duro Ban Ki-Moon: “Smettete di combattere”

Oltre seicento palestinesi morti, tra cui 121 bambini. Troppi i civili coinvolti nella faida sanguinosa tra Israele e Hamas. Ma il premier israeliano Benjiamin Netanyahu, in una conferenza stampa congiunta con il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon, chiarisce subito le intenzioni di Tel Aviv: “Andremo avanti con le operazioni. Hamas è come al Qaeda, come gli Ezbollah, come Boko Haram. Hamas sta compiendo un doppio crimine di guerra: uccide la popolazione di Gaza utilizzandola come scudo e uccide i nostri civili”.

La risposta di Ban Ki-Moon è stringata e dura: “Smettete di combattere, incominciate a parlare e andate alle radici del conflitto. Nessuna attività militare aiuterà a raggiungere lo scopo. La sicurezza di Israele”, ha ammonito poi il segretario generale delle Nazioni Unite “se ottenuta con le armi è una sicurezza effimera”.

Ma Netanyhau ha ribadito che la colpa delle morti dei civili è di Hamas: “Ha rifiutato la tregua. Abbiamo il diritto di difenderci. Vogliamo colpire solo gli obiettivi terroristici, non i civili. Purtroppo Hamas nasconde i terroristi in questi obiettivi e noi dobbiamo agire. Usano i civili come scudo”.

Mentre la diplomazia prova a fare il suo lavoro, le principali compagnie aeree americane hanno sospeso i collegamenti da e verso Tel Aviv per “almeno” 24 ore. Anche la francese Air France ha sospeso i voli “fino a nuovo ordine”. Anche Alitalia ha cancellato i voli di martedì sera e posticipato quelli di mercoledì. La Turkish Airlines ha addirittura ordinato di fare inversione a un aereo in volo sulla capitale israeliana.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it