Aggiornato alle: 18:15

Apple “parlerà” in siciliano e napoletano | Sarà una delle novità di Yosemite

di Redazione

» Scienza e tecnologia » Apple “parlerà” in siciliano e napoletano | Sarà una delle novità di Yosemite

Apple “parlerà” in siciliano e napoletano | Sarà una delle novità di Yosemite

| lunedì 01 Settembre 2014 - 16:18
Apple “parlerà” in siciliano e napoletano | Sarà una delle novità di Yosemite

Emergono curiosi retroscena sul lancio del prossimo sistema operativo di casa Apple: OSX Yosemite. Secondo quanto appreso da alcuni sviluppatori dell’azienda di Cupertino, presto tutti i “devices” avranno tra le lingue opzionabili sia il dialetto siciliano che quello napoletano.

La singolare iniziativa segue il riconoscimento da parte dell’Unesco dei due antichi dialetti italiani come vere e proprie lingue madri. Il nuovo software, però, non verrà tradotto direttamente in napoletano e in siciliano, piuttosto sarà in grado di riconoscere i due idiomi.

A differenza degli altri dialetti, ha spiegato l’Unesco, il siciliano ed il napoletano risultano vivi ed in continua evoluzione come qualsiasi altra lingua. Per conoscere ulteriori dettagli, oltre a quelli appresi dalle versioni beta del nuovo sistema operativo, bisognerà attendere febbraio ed il lancio di OSX 10.10.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820