Decapitato il giornalista Steven Sotloff /VIDEO | L’Isis lancia la nuova sfida all’America

di Redazione

» Esteri » Decapitato il giornalista Steven Sotloff /VIDEO | L’Isis lancia la nuova sfida all’America

Decapitato il giornalista Steven Sotloff /VIDEO | L’Isis lancia la nuova sfida all’America

| martedì 02 Settembre 2014 - 19:27
Decapitato il giornalista Steven Sotloff /VIDEO | L’Isis lancia la nuova sfida all’America

L’Isis avrebbe diffuso un nuovo video di 2 minuti e 46 secondi in cui viene mostrata la decapitazione del cittadino americano Steven Sotloff.

> CHI ERA STEVEN

A dare la notizia è il New York Times che cita il SITE Intelligence Group. La notizia non è però stata confermata dalla Casa Bianca. Secondo il portavoce Josh Earnest, l’informazione non può essere al momento verificata.

Sotloff, 31 anni, reporter americano, era stato mostrato al termine del video di James Foley, l’altro giornalista decapitato dai jihadisti dello Stato Islamico. Nel video Steven Sotloff appare con indosso una tuta arancione. Sullo sfondo – riporta la stampa americana – c’è un panorama siriano. Il filmato distribuito ha il titolo: “Un secondo messaggio all’America”.

Steven-Joel-Sotloff

Il video si apre con uno speech di Obama poi, dopo il cartello con il titolo, interviene Sotloff: “Sono Steven Joel Sotloff. Sono sicuro che sapete esattamente chi sono, adesso, e perché sto comparendo dinnanzi a voi. E ora, è il tempo per il mio messaggio: Obama, la tua politica estera e il tuo intervento in Iraq dovevano essere per la conservazione della vita e degli interessi americani. E allora perché devo essere io a pagare il prezzo di questa interferenza con la mia vita? Non sono anche io un cittadino americano? Spendete miliardi di dollari delle tasse di contribuenti americani per spedire migliaia di nostri soldati… “.

>> ATTENZIONE LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA VOSTRA SENSIBILITÀ < <


“Sono tornato Obama e sono tornato per la tua arrogante politica estera contro”. Così esordisce il boia che ha decapitato Steven Sotloff, riferendosi alla precedente uccisione di Foley. E ha aggiunto: “Vattene dall’Iraq”.

L’Isis aveva minacciato gli Usa che sarebbe stato il prossimo candidato a morire se non fossero cessati i raid sul nord dell’Iraq. I suoi familiari hanno aperto una petizione sul sito della Casa Bianca chiedendo al presidente di salvare la vita al figlio. E proprio una settimana fa la madre di Sotloff ha lanciato un appello all’Isis per la sua liberazione.

Oltre a rivendicare la decapitazione dell’ostaggio americano Steven Sotloff, l’Isis minaccia anche di uccidere un ostaggio britannico che è nelle sue mani, David Cawthorne Haines.

 “Un atto terrificante”: così la portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Jennifer Psaki ha commentato la notizia del video con la decapitazione di un reporter americano da parte dell’Isis in Siria. Psaki conferma che si sta ancora valutando l’autenticità del video. “È disgustoso e spregevole”, è stato il primo commento del premier britannico David Cameron.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820