Potenza, una paziente muore in sala operatoria | L’audio choc: “Ho lasciato che l’uccidessero”

di Redazione

» Basilicata » Potenza, una paziente muore in sala operatoria | L’audio choc: “Ho lasciato che l’uccidessero”

Potenza, una paziente muore in sala operatoria | L’audio choc: “Ho lasciato che l’uccidessero”

| mercoledì 03 Settembre 2014 - 16:16
Potenza, una paziente muore in sala operatoria | L’audio choc: “Ho lasciato che l’uccidessero”

La procura della Repubblica lucana ha aperto un’inchiesta per far luce su quanto accaduto all’ospedale San Carlo di Potenza: l’audio choc di un medico ha svelato che la morte di una paziente di 71 anni sul tavolo della sala operatoria potrebbe non essere stato un caso. “Ho lasciato ammazzare deliberatamente una persona”: con questa frase, il medico getta ombre sull’intervento di sostituzione della valvola aortica in cui è morta l’anziana (ascolta QUI l’audio originale).

L’audio è stato diffuso online: a parlare è un medico dell’unità operativa dell’azienda ospedaliera San Carlo che confessa l’episodio a una persona al momento sconosciuta. Il medico dice di essere “responsabile della morte di quella persona”.

Il dottore è stato sospeso in via cautelare dall’azienda ospedaliera per 30 giorni nell’ambito di un procedimento disciplinare. La vicenda però adesso è oggetto anche di una indagine ispettiva predisposta dal ministero della Salute. La Regione Basilicata è intervenuta chiedendo un report esaustivo all’Aor San Carlo: a breve potrebbe essere istituita una commissione d’inchiesta sull’accaduto.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820