Aggiornato alle: 12:46

Fantacalcio, la formazione top per la terza giornata. Le indiscrezioni e i consigli di Sì24

di Redazione

» Sport » Fantacalcio, la formazione top per la terza giornata. Le indiscrezioni e i consigli di Sì24

Fantacalcio, la formazione top per la terza giornata. Le indiscrezioni e i consigli di Sì24

| venerdì 19 Settembre 2014 - 16:30
Fantacalcio, la formazione top per la terza giornata. Le indiscrezioni e i consigli di Sì24

È iniziato il count down in vista della terza giornata del campionato di Serie A Tim 2014/2015. Per allenatori e fantallenatori cominciano i primi dubbi sui migliori 11 titolari da schierare in campo, ma la redazione di Sì24 vuole provare a dare una mano. Di seguito tutte le probabili formazioni delle venti di A ed i consigli su chi schierare e chi no:

CESENA-EMPOLI:

Cesena: Leali; Capelli, Volta,Lucchini; Renzetti, Giorgi, Cascione, Coppola, Defrel; Brienza, Marilungo.

Empoli: Sepe; Rugani, Tonelli, Hysaj, Mario Rui; Croce, Valdifiori, Vecino; Verdi; Pucciarelli, Tavano.

In evidenza: Cesena-Empoli sarà il primo, vero, scontro salvezza della stagione. Al “Manuzzi” si affronteranno due neopromosse reduci da un turno di campionato poco brillante. Nel Cesena impossibile non individuare in Franco Brienza un potenziale uomo match, mentre tra le fila dei toscani convincono le soluzioni Verdi e Rugani. 

MILAN-JUVENTUS:

Milan: Abbiati; Abate, Rami, Zapata, De Sciglio; Poli, De Jong, Muntari; Honda, Menez, El Shaarawy.

Juventus: Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra, Asamoah; Llorente, Tevez.

In evidenza: A San Siro andrà in scena un grande classico del calcio italiano. Milan e Juventus si affronteranno in un match ad alta tensione, occasione imperdibile per i rossoneri a caccia del rilancio in grande stile. Menez, neanche a dirlo, sarà il nostro punto di forza della formazione top. Sconsigliamo Zapata e Muntari, troppo alto il rischio di un cartellino rosso. Tra i bianconeri c’è l’imbarazzo della scelta, ma ci sentiamo di segnalare Tevez e Pogba.

CHIEVO-PARMA:

Chievo Verona: Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Izco, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Lazarevic; Maxi Lopez.

Parma: Mirante; Ristovsky, Mendes, Lucarelli, De Ceglie; Jorquera, Lodi, Acquah; Palladino, Cassano, Belfodil.

In evidenza: Partita apparentemente con pochi spunti positivi. Il Parma potrà fare leva su un tasso tecnico superiore, ma i clivensi sono una formazione davvero ostica da affrontare al Bentegodi. Tra i padroni di casa puntiamo su Bardi, autore di una straordinaria prestazione nell’ultimo turno di campionato contro il Napoli. Nei gialloblu tante incognite, prima fra tutte Cassano: potenziale top player spesso vittima di incomprensibili blackout.

GENOA-LAZIO:

Genoa: Perin; Antonelli, Burdisso, De Maio, Marchese; Rincon, Bertolacci, Sturaro; Perotti, Pinilla, Kucka.

Lazio: Marchetti; Basta, De Vrij, Gentiletti, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Djordjevic, Keita.

In evidenza:  Questa settimana abbiamo deciso di attingere diversi giocatori da questa interessante sfida. Il Grifone ha diversi giovani di qualità e dal rendimento elevato come Sturaro e Perin sui quali puntiamo ad occhi chiusi. Candreva e Lulic potrebbero avere vita facile contro un avversario notoriamente esposto alle ripartenze. Da evitare Djordjevic e Burdisso.

ROMA-CAGLIARI:

Roma: De Sanctis; Maicon, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cole; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Ljajic, Totti, Gervinho.

Cagliari: Colombi; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Crisetig, Conti, Ekdal; Farias, Sau, Cossu.

In evidenza: La Roma affronterà il Cagliari con il vantaggio di conoscere il risultato di Juventus-Milan, scontro diretto che potrebbe avere ripercussioni (anche se temporanee) sulla classifica. Totti è in dubbio, così come Cole e Holebas. Quasi d’obbligo puntare su Gervinho e Manolas. Nel Cagliari c’è la bestia nera Conti, per il resto nessun giocatore rossoblu ci stuzzica. 

SASSUOLO-SAMPDORIA:

Sassuolo: Consigli; Vrsaljko, Antei, Ariaudo, Peluso; Biondini, Magnanelli, Taider; Floro Flores, Zaza, Sansone.

Sampdoria: Viviano; De Silvestri, Gastaldello, Silvestre, Gastaldello; Soriano, Palombo, Obiang; Gabbiadini, Okaka, Eder.

In evidenza: Questo match offre soluzioni offensive davvero interessanti. Zaza, Gabbiadini e Okaka da schierare senza troppi dubbi, mentre consigliamo a centrocampo Soriano e Palombo. Nel Sassuolo Antei e Biondini nella black list. 

ATALANTA-FIORENTINA:

Atalanta: Sportiello; Zappacosta, Biava, Benalouane, Dramè; Estigarribia, Cigarini, Carmona, D’Alessandro; Moralez; Denis.

Fiorentina: Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, Ilicic; Gomez.

In evidenza: Ilicic, Boakye e Biava li mettiamo nella nostra top list della partita, anche se le soluzioni Cuadrado e Biava ingolosiscono non poco. La scommessa della giornata è senz’altro Bernardeschi, protagonista in positivo del successo per 3-0 della viola contro i francesi del Guingamp. 

UDINESE-NAPOLI:

Udinese: Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Piris; Badu, Guilherme, Allan; Fernandes, Kone, Di Natale.

Napoli: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; De Guzman, Inler; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

In evidenza: Il Napoli è reduce da un’importante successo in Europa League contro lo Sparta Praga. Le principali note positive vengono da Mertens, Inler e Callejon. I partenopei contro l’Udinese hanno spesso sofferto, motivo per il quale abbiamo evitato di puntare su elementi dell’11 di Benitez. Di Natale, Allan e Kone sono ottime ipotesi per la domenica.

PALERMO-INTER:

Palermo: Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Bamba; Pisano, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala.

Inter: Handanovic; Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Jonathan, Hernanes, Medel, M’Vila, Dodò; Osvaldo, Icardi.

In evidenza: Domenica sera appuntamento al “Renzo Barbera” tra due squadre reduci da buone prestazioni, ma con risultati nettamente differenti. I nerazzurri si sono imposti con sette reti ai danni del Sassuolo: Icardi e Kovacic (assente per infortunio) sugli scudi. Mancherà Nagatomo, al suo posto Jonathan. Iachini potrebbe rivoluzionare l’attacco rosanero: Vazquez a centrocampo e Dybala in attacco unici possibili “fantatitolari”.

TORINO-VERONA:

Torino: Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Darmian, Nocerino, Vives, Sanchez Mino, Molinaro; Larrondo, Quagliarella.

Hellas Verona: Rafael; Martic, Moras, Marquez, Agostini; Obbadi, Tachtsidis, Hallfredsson; Juanito Gomez, Toni, Saviola.

In evidenza: Questo incontro ci mette in seria difficoltà. Darmian e Toni sono le soluzioni più scontate, ma tra le due formazioni potrebbe prevalere un atteggiamento difensivista. Moras e Obbadi da evitare.

LA FORMAZIONE IDEALE (3-4-3): Perin; Caceres, Manolas, Chiellini, Basta; Candreva, Honda, Nainggolan, Sturaro; Higuain, Icardi, Menez.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820