F1, Hamilton stravince ed è primo in classifica. Vettel secondo, Ricciardo terzo, Alonso è quarto

di Emanuele Termini

» Sport » F1, Hamilton stravince ed è primo in classifica. Vettel secondo, Ricciardo terzo, Alonso è quarto

F1, Hamilton stravince ed è primo in classifica. Vettel secondo, Ricciardo terzo, Alonso è quarto

| domenica 21 Settembre 2014 - 16:12
F1, Hamilton stravince ed è primo in classifica. Vettel secondo, Ricciardo terzo, Alonso è quarto

La quattordicesima tappa del Mondiale di Formula Uno ha premiato uno straordinario Lewis Hamilton con il primo posto nella classifica generale rubato al compagno di squadra Rosberg. L’inglese ha stravinto il Gran Premio di Singapore sul tracciato di Marina Bay Street al termine di 60 giri condotti in testa dall’inizio alla fine. Vettel e Ricciardo tagliano rispettivamente secondo e terzo, buon quarto posto per Alonso.

Hamilton sfrutta al meglio la sua pole portandosi subito al comando con un discreto margine di vantaggio sugli inseguitori. In seconda posizione c’è Sebastian Vettel, a seguire la Ferrari di Alonso. Quarto Ricciardo, quinto Raikkonen e sesto Massa. Foratura per Hulkenberg, inevitabile il rientro ai box. Rosberg arranca a causa dei problemi al cambio, il distacco dal suo rivale per il titolo mondiale divene ogni giro sempre più ampio.

Il pilota inglese della Mercedes spinge al massimo incrementdando il vantaggio dai 3,1 secondi del settimo giro ai 7 secondi e 2 su Vettel al termine del 17esimo giro. Alonso dista ormai quasi 10 secondi dalla testa della corsa al terzo posto, Ricciardo sempre quarto, quinto Massa, sesto Raikkonen, settimo Bottas, ottavo Button, nono Vergne e decimo Magnussen. Rosberg lascia definitivamente la gara, i guasti della sua monoposto hanno avuto la meglio.

Al 31esimo giro la Safety car entra in scena. La Force India di Perez e la Sauber di Sutil si sono rese protagoniste di un contatto ravvicinato cha ha causato il cedimento dell’ala anteriore della vettura del messicano. Ne approffitta Alonso che rientra ai box per montare le gomme soft, al rientro in pista è quarto. Button e Raikkonen fanno lo stesso, mentre Hamilton, Vettel e Ricciardo decidono di non fermarsi.

Forte del margine di vantaggio di quasi 24 secondi, Hamilton decide di effettuare il pit stop al 52esimo giro. Al suo rientro in pista l’inglese si posiziona dietro Vettel, ma dopo un paio di giri è nuovamente in testa. Ricciardo in terza posizione avvicina sempre più il tedesco, con Alonso sempre quarto. La McLaren di Button si ferma, per lui gara finita.

Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Singapore, Vettel e Ricciardo sono rispettivamente secondo e terzo, mentre Alonso chiude quarto. Massa arriva in quinta posizione, Vergne è sesto ( perderà la posizione per una penalità di 5 secondi). Settimo Perez, ottavo Raikkonen, nono Hulkenberg e decimo Magnussen.

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820