Pisa racconta “Modigliani et ses amis” /FOTO | Gli anni della formazione e l’avanguardia parigina

di Redazione

» Arte » Pisa racconta “Modigliani et ses amis” /FOTO | Gli anni della formazione e l’avanguardia parigina

Pisa racconta “Modigliani et ses amis” /FOTO | Gli anni della formazione e l’avanguardia parigina

| venerdì 03 Ottobre 2014 - 11:03
Pisa racconta “Modigliani et ses amis” <u><b><font color=”#343A90”>/FOTO</font></u></b> | Gli anni della formazione e l’avanguardia parigina

Settanta opere per raccontare il genio di Amedeo Modigliani. Si apre nelle sale di Palazzo Blu, a Pisa, la mostra “Modigliani et ses amis”.

In esposizione fino al 15 febbraio una ricca selezione di opere provenienti dal Centre Pompidou di Parigi insieme a capolavori provenienti dalle principali collezioni pubbliche e private, italiane e straniere (foto tratte da Facebook).

Il visitatore ripercorre le vicende artistiche e private di Modigliani dal periodo della sua formazione a Livorno fino al suo trasferimento a Parigi, nel 1906, nella costante e irrequieta ricerca del nuovo. È nella Parigi della cultura avanguardista, dei fauves, tra amici quali Marc Chagall, Max Jacob, Georges Braque, Jean Cocteau che Modigliani matura la sua poetica artistica, influenzato fortemente da Picasso, Toulouse-Lautrec e Cézanne. Insieme alle opere di Modì, sono presenti anche i grandi capolavori di artisti dell’epoca, suoi contemporanei e compagni di avventure a Montparnasse tra i quali Chaim Soutine, Pablo Picasso, Marc Chagall, Fernand Léger e tante figure popolari come Maurice Utrillo, Suzanne Valadon, André Derain o Raoul Dufy, Juan Gris e Gino Severini.

A completare il percorso espositivo, una significativa selezione di sculture di Modigliani e dei grandi scultori dell’epoca come il celebre Constantin Brancusi e ancora una serie di fotografie scattate da Brancusi stesso.

Il curatore della mostra è Jean Michel Bouhours, tra i massimi esperti di Modigliani e curatore del dipartimento delle collezioni moderne del Centre Pompidou. 

L’esposizione è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19; il sabato e la domenica dalle 10 alle 20. (La biglietteria chiude un’ora prima). Il costo del biglietto è di dieci euro (con audioguida), il ridotto costa invece 8,50 ed è valido per visitatori fino a 25 anni, oltre i 65 anni e per i portatori di handicap. Per i convenzionati e i possessori della Tessera AmicoBluFriend, il prezzo scende a 7,50 euro. Ingresso gratuito per i giovani fino a 12 anni accompagnati da familiari, un accompagnatore per ogni gruppo, due accompagnatori per ogni gruppo scolastico, un accompagnatore per disabile che presenti necessità, giornalisti iscritti all’albo, tesserati Icom.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820