Nazionale, Zaza e Immobile in coro: “Siamo ignoranti ma forti. Balotelli? Lo aspettiamo”

di Redazione

» Sport » Nazionale, Zaza e Immobile in coro: “Siamo ignoranti ma forti. Balotelli? Lo aspettiamo”

Nazionale, Zaza e Immobile in coro: “Siamo ignoranti ma forti. Balotelli? Lo aspettiamo”

| mercoledì 08 Ottobre 2014 - 16:32
Nazionale, Zaza e Immobile in coro: “Siamo ignoranti ma forti. Balotelli? Lo aspettiamo”

In conferenza come in campo. Simone Zaza e Ciro Imobile danno spettacolo e affilano le lame in vista del match di venerdì contro l’Azerbaigian: “Confermo, siamo degli ignoranti – esordice Immobile – Di Zaza mi piacciono grinta e cattiveria. Diventerà grandissimo e al momento giusto saprà scegliere fra Italia o estero. A me la Seria A non ha dato l’opportunità di inseguire ciò che volevo, ovvero la Champions”.

La Nazionale di Conte, puntualizza l’attaccante del Borussia Dortmund, è un gruppo completamente rinato: “Rispetto al Brasile, ora il gruppo è unito, si viaggia tutti nella stessa direzione. Non ho trovato più undici titolari e poi il resto del gruppo, qui ognuno sa di poter giocare in qualsiasi momento, ma non avevo dubbi: conoscevo bene Conte”.

Balotelli si o Balotelli no, Zaza dice la sua: “Non lo vedo come un’ombra, è un grandissimo giocatore e anzi mi piacerebbe conoscerlo presto qui in Nazionale. Qui ora ci sono anche altri attaccanti, che oltretutto stanno facendo molto bene. Penso a Destro, a Pellè, Osvaldo e Giovinco (in realtà li chiama per nome, ndr). Mario è un ragazzo a posto, ma le convocazioni le fa il mister”.

“Dopo la prima convocazione ho avuto qualche difficoltà in campionato – prosegue Zaza – forse ne ho risentito mentalmente, però la mia voglia è intatta, e il mio obiettivo è fare bene col Sassuolo, perché è l’unica strada per conquistare la Nazionale”.
Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820