Chiellini (doppietta) salva una brutta Italia /FT Con l’Azerbaigian si soffre fino alla fine: 2 a 1

di Redazione

» Sport » Chiellini (doppietta) salva una brutta Italia /FT Con l’Azerbaigian si soffre fino alla fine: 2 a 1

Chiellini (doppietta) salva una brutta Italia /FT Con l’Azerbaigian si soffre fino alla fine: 2 a 1

| venerdì 10 Ottobre 2014 - 19:12
Chiellini (doppietta) salva una brutta Italia <u><b><font color=”#343A90”>/FT</font></u></b> Con l’Azerbaigian si soffre fino alla fine: 2 a 1

Partita inaspettatamente difficile per la selezione di Conte decisa dalla doppietta di Chiellini, che poi confessa di essere anche l’autore dell’autogol assegnato ufficialmente a Buffon. “Stasera ho fatto tutto io, per fortuna ne ho fatto uno in più nella porta giusta”: Giorgio Chiellini, risponde con un sorriso dopo la doppietta e l’autogol nella partita contro l’Azerbaigian. Pareggiare – dice a Rai Sport – sarebbe stato un peccato per questo nuovo ciclo e la città che ci ha ospitato. Questa squadra ha carattere e grande entusiasmo, oggi abbiamo sbagliato qualcosina nella finalizzazione ma dobbiamo cavalcare questa voglia di fare”.

L’Italia si è mostrata imprecisa e poco cinica negli ultimi venti metri, Immobile e Zaza si sono mossi tanto ma non si sono mai trovati. Alle prese con una squadra ostica pronta a difendere a uomo, l’Italia si è mostrata non al livello delle prime due partite. Poca corsa, poco gioco senza palla. Qualche invenzione di Pirlo e poco altro. Soprattutto, l’Italia si è ostinata a sfondare per vie centrali quando era chiaro che ogni volta che arrivava sul fondo per il cross creava le condizioni per segnare. E difatti i due gol sono venuti dal gioco aereo. Rispetto alle due precedenti esibizioni, quello di Palermo è stato un passo indietro ma è anche vero che in altri periodi questa partita non l’avremmo vinta. Conte avrà anche tanto lavoro da fare ma la sua stella brilla sempre lassù nel cielo. E con questa vittoria, l’Italia resta in testa al proprio girone.

“Ho poco da rimproverare ai ragazzi – ha detto Conte a fine gara ai microfoni di Raisport -. Certo, potevamo essere più cattivi perché se non chiudi le partite puoi rischiare e loro hanno trovato il gol su un angolo senza mai tirare in porta. Giovinco? Doveva entrare per Zaza, poi c’è stato questo gol inaspettato. Queste sono le classiche partite beffa, dove puoi prendere gol al primo tiro. Zaza e Immobile? Hanno fatto una buona partita, giocando per la squadra e hanno avuto occasioni per fare gol. I giocatori dell’Azerbaigian ci marcavano ad uomo, non hanno mai giocato, se avessimo sbloccato subito la gara con Marchisio poi sarebbe cambiato tutto. Meritavamo di vincere con un punteggio più ‘largo'”.

Nelle altre partite del girone dell’Italia Bulgaria – Croazia 0 a 1; Malta – Norvegia 0 a 3. L’italia giocherà a Malta la prossima partita, in programma lunedì sera alle 20.45.

DI SEGUITO LA CRONACA DELL’INCONTRO MINUTO PER MINUTO

22.39 VINCE L’ITALIA DOPO UNA DOPPIETTA DI CHIELLINI.

47′ s.t  -Zaza pesca Immobile di poco in fuori gioco.

45′ s.t  – Giovinco dai 16 metri colpisce la traversa a portiere battuto.  Tre minuti di recupero.

43′ s.t – Coast to coast di Giovinco che rincorso inutilmente da mezza squadra dell’Azerbaigian sbaglia il filtrante di poco per Immobile.

41′ s.t  –  AMMONITO ZAZA

40′ s.t –   ENTRA NADIROV ESCE  AMIRGULIYEV

39′ s.t  -GOL ANNULLATO  a Immobile dopo la carica al portiere di Zaza.

37′ s.t  – GOL Assist dalla destra del nuovo entrato Giovinco. Colpo di testa perfetto di Chiellini che batte per la seconda volta il portiere.

36′ s.t  – FUORI DARMIAN, ENTRA CANDREVA

35′ s.t.- Di controbalzo Bonucci gira verso la porta ma spara alto.

31′ s.t.  – ENTRA GIOVINCO, ESCE FLORENZI. Italia a trazione anteriore prova a riportarsi in vantaggio.

30′ s.t – GOL Pasticcio della difesa dell’Italia. Arriva il pareggio azero su autogol di Buffon dopo un maldestro intervento di Chiellini.

27′ s.t  ESCE PIRLO, ENTRA AQUILANI

26′ s.t – Proteste di Immobile  a terra dentro l’area dopo una sua percussione centrale.

22′ s.t – Zaza sotto porta ci prova ancora. Su rasoterra di Darmian fuori di poco sulla destra. Salgono a dieci i tiri degli azzurri nello specchio della porta.

20′ s.t –  Secondo tentativo dell’Azerbaigian. Tre contro tre degli azeri che si conclude con un tiro dai venti metri. Buffon para in tuffo.

17′ s.t  – Punizione di Pirlo messa fuori dai difensori azeri. Su calcio d’angolo ancora un tentativo in sforbiciata di Zaza. Intercettato

15′ s.t  Colpito Immobile sul piede destro: punizione per gli Azzurri.

13′ ENTRA HUSEYNOV , ESCE DADASHOV

11′ s.t – Ancora un cross di De Sciglio sulla fascia sinistra, velo di Marchisio ma Florenzi spreca colpendo un difensore.

8′ s.t – Anticipo provvidenziale di Sadygov sul rasoterra di Marchisio verso Zaza, libero al centro dell’area.

5′ s.t – Dopo la pausa inizio esplosivo degli Azzurri che provano a schiacciare la squadra azera nella propria metà campo.

3′ s.t – Su suggerimento di Marchisio tentativo di Zaza sorpreso in fuorigioco.

1′ s.t – Su lancio di Bonucci, Zaza prova  una rovesciata di poco fuori a destra del palo.

21.50 – INIZIO SECONDO TEMPO

47′-  FINE PRIMO TEMPO

43′ p.t- GOL -Ennesimo calcio d’angolo battuto dalla sinistra da Pirlo. Chiellini anticipa il portiere di testa e insacca.

42′ p.t – Punizione di Pirlo deviata dalla barriera, ancora angolo.

41′ p.t – Angolo battuto dal solito Pirlo corto per Florenzi che prolunga per Zaza che colpisce di testa, ancora angolo.

39′ p.t – Prima conclusione di Dadasov verso la porta di Buffon, fuori di molto.

36′ p.t – Batte Pirlo, colpo di testa di Ranocchia di poco alto sulla traversa.

35′ p.t – Punizione guadagnata da Zaza a ridosso dell’area di rigore sul lato destro.

32′ p.t – AMMONITO PIRLO per una brutta entrata in scivolata su Aliyev.

30′ p.t – Traversone di Immobile su Bonucci, che prova a intercettare la palla  ma viene contrastato dal difensore azero, che interviene con il braccio in modo giudicato dall’arbitro involontario.

29′ p.t – De Sciglio mette un buon pallone in mezzo per immobile che prova la girata: calcio d’angolo per l’Italia.

25′ p.t – Su calcio d’angolo Bonucci, libero da marcature, incrocia di testa verso la porta ma il pallone, sebbene angolato, è debole e il portiere para facilmente.

24′ p.t – De Sciglio prova dalla distanza e guadagna un calcio d’angolo.

21′ p.t – Dopo un bel lavoro di Marchisio, conclusione forzata dai 25 metri di Immobile. Fuori.

12′ p.t – Tiro sbilenco di Bonucci dal limite, deviato da Zaza, che impegna il portiere Agayev in angolo.

11′ p.t – AMMONITO DADASHOV  per fallo su Chiellini all’altezza del cerchio di centrocampo.

8′ p.t – Destro al volo di Florenzi di poco fuori sull’imboccata di Immobile.

5′ p.t- Su errore della difesa dell’Azerbaigian Immobile ruba palla sulla fascia destra e mette in mezzo un traversone radente per Marchisio,che la spara alta sopra la traversa.

3′ p.t- Tentativo di testa da parte di Immobile su cross di De Sciglio ma l’attaccante non riesce a indirizzare verso la porta.

20.48- Fischio d’inizio al Renzo Barbera.

20.45 – Squadre in campo per gli inni nazionali. 

Palermo regala il solito calore alla Nazionale azzurra di Antonio Conte. Stadio praticamente esaurito, grazie ai prezzi piuttosto popolari e una splendida serata primaverile. La partita non è di grande difficoltà ma vincere (e possibilmente con un largo scarto) significherebbe consolidare il primo posto del girone e confermare le ottime impressioni suscitate dalla squadra azzurra nei primi test del nuovo corso.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

ITALIA (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian, Pirlo, Marchisio, Florenzi, De Sciglio; Zaza, Immobile.

AZERBAIGIAN (4-4-2): Agayev; Guseynov, Sadygov, Amirguliyev, Allahverdyiev; Qirtimov, Qarayev; Aliyev, Nazarov, Abdullayev; Dadasov.

 

ITALIA-AZERBAIGIAN 2-1

Italia (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi (32′ st Giovinco), Pirlo (28′ st Aquilani), Marchisio, De Sciglio (36′ st Candreva); Zaza, Immobile.

A disp.: Sirigu, Perin, Ogbonna, De Sciglio, Verratti, Parolo, Poli, Destro, Giovinco, Pellé. All.: Conte

Azerbaigian (4-4-2): Agayev; Qirtimov, Guseynov, Sadygov, Qirtimov (1′ st Ramaldanov), Allahverdiyev; Abdullayev, Qarayev, Nazarov; Dadashov (14′ st Huseynov), Aliyev.

A disp.: S. Agayev, Balayev, Yunuszade, Ufuk, Budak, Guliyev, Tashkin, Kurbanov, Ramazanov. All.: Vogts

Arbitro: Gocek (Turchia)

Marcatori: 44′ e 27′ st Chiellini (I), 31′ st aut. Buffon (I)

Ammoniti: Dadashov (A); Pirlo (I)

Espulsi: –

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820