Massimo Ferrero su Moratti: “Gli dissi di cacciare quel filippino dall’Inter”

di Alessia Bellomo

» Sport » Massimo Ferrero su Moratti: “Gli dissi di cacciare quel filippino dall’Inter”

Massimo Ferrero su Moratti: “Gli dissi di cacciare quel filippino dall’Inter”

| domenica 26 Ottobre 2014 - 19:28
Massimo Ferrero su Moratti: “Gli dissi di cacciare quel filippino dall’Inter”

Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha già abituato gli italiani alla sua verve non proprio da gentiluomo inglese. Stavolta ha deciso di scagliarsi contro Erick Thohir, l’indonesiano presidente dell’Inter. “È ingiusto che Moratti sia stato trattato così, sono molto dispiaciuto per lui. Io glielo avevo detto: caccia quel filippino…”.

La dichiarazione viene candidamente fatta a Stadio Sprint su Rai Due: “È venuto dall’Indonesia per insultare un emblema del calcio. A Thohir voglio bene, ma non mi deve toccare Moratti. Doveva difenderlo, al posto di Moratti gli avrei dato due pizzicotti. Credo Moratti sia un grande uomo, ho avuto modo di conoscerlo al telefono. Lo sento ogni tanto al telefono, mi sembra ingiusto che sia stato trattato così. Ha dato tanto al calcio italiano”.

Alla fine Ferrero ha deciso di “rettificare” quanto detto in una nota diffusa sul sito ufficiale della Sampdoria: “Non volevo mancare di rispetto al signor Thohir, ai dirigenti dell’Inter e alla gente delle Filippine alla quale da sempre mi legano rapporti bellissimi”. Insomma, lui voleva solo difendere Moratti e non insultare Thohir. Di certo, è diventato uno dei protagonisti indiscussi di questo campionato di Serie A.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820