Aggiornato alle: 07:52

Il Comune di Reggio Calabria alla sinistra | Giuseppe Falcomatà indossa la fascia tricolore

di Nadia Palazzolo

» Calabria » Il Comune di Reggio Calabria alla sinistra | Giuseppe Falcomatà indossa la fascia tricolore

Il Comune di Reggio Calabria alla sinistra | Giuseppe Falcomatà indossa la fascia tricolore

| lunedì 27 Ottobre 2014 - 09:41
Il Comune di Reggio Calabria alla sinistra | Giuseppe Falcomatà indossa la fascia tricolore

Reggio Calabria avrà un’amministrazione di centrosinistra. I cittadini questo finesettimana sono stati chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco. Alla fine dello scrutinio Giuseppe Falcomatà (centrosinistra)  ha ottenuto il 60,99%. Il candidato di centrodestra Lucio Dattola, arrivato secondo, ha ottenuto il 27,33.

Paolo Ferrara, sostenuto da cinque liste civiche, supera di poco il quorum del 3%. Gli altri candidati  – Vincenzo Giordano, Stefano Morabito, Giuseppe Siclari, Aurelio Chizzoniti, Giuseppe Musarella, Francesco Anoldo Scafaria – restano sotto il 3.

L’affluenza al voto è stata del 65% mentre nelle elezioni comunali del 2011 l’affluenza fu del 74,5%.

Falcomatà si concede un tweet da vincitore e annuncia “ecco la svolta”. Si conclude così il periodo di commissariamento del Comune per contiguità mafiose protrattosi per due anni.

 

> IL PROGRAMMA ELETTORALE DI GIUSEPPE FALCOMATA’

“Non abbiamo padrini e non abbiamo padroni, agiremo ed opereremo in maniera libera”. Ha poi detto nel corso di un’intervista su Rainews24. “Reggio e la Calabria – ha aggiunto – hanno bisogno di rialzarsi, l’Italia ha bisogno di rialzarsi”.

Falcomatà, 31 anni, è laureato in Giurisprudenza e specializzato presso la Scuola di Specializzazione in Studi sull’Amministrazione Pubblica (S.P.I.S.A.) di Bologna, ha anche un master in Amministrazione e Gestione dei beni confiscati. Nel 2007 è stato primo degli eletti alla I Circoscrizione Centro Storico di Reggio Calabria; nel 2011 è invece risultato il primo degli eletti, con 2.443 preferenze, al Consiglio comunale di Reggio Calabria nelle fila del Partito Democratico.

LE REAZIONI
“Giuseppe Falcomatà ha vinto e con lui ha vinto, con un risultato ampio ed inequivocabile, la voglia dei cittadini di Reggio Calabria di scrivere, da oggi, una storia nuova di cambiamento e speranza”. Lo dice il segretario regionale del Pd, Ernesto Magorno, che non nasconde la sua soddisfazione aggiungendo: “Desidero esprimere tutta la felicità dei democratici calabresi e rivolgere le mie felicitazioni e il mio augurio di buon lavoro a Giuseppe Falcomatà perchè quello di oggi è un successo che ha un significato storico che va al di là dello stesso esito elettorale e non può non far pensare, con una certa commozione, alla straordinaria esperienza di governo di cui fu protagonista Italo Falcomatà. Da questa vittoria – conclude il segretario regionale – giunge un segnale chiaro: il centrosinistra, unito, torna a governare la città di Reggio Calabria e vuole tornare a governare, dal 23 novembre, la Regione per scrivere la parola fine sull’esperienza di governo del centrodestra che troppi guasti e mortificazioni ha procurato ai calabresi negli ultimi anni”.

“È un bellissimo ritorno alla democrazia quello di oggi a Reggio Calabria”. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali, Maria Carmela Lanzetta, commentando l’esito della vittoria del sindaco Giuseppe Falcomatà. “Non ci poteva essere – ha aggiunto – sorpresa più bella. Ce lo aspettavamo ma naturalmente è stato molto bello sapere che Giuseppe Falcomatà, abbia vinto, scelto dai reggini, con un grande margine rispetto agli altri candidati. Da oggi saremo tutti a lavorare per una nuova ripartenza di Reggio e della Calabria”. “Abbiamo tutti fiducia – ha concluso il ministro Lanzetta – in Falcomatà e nessuno dovrà abbandonare Reggio Calabria. Tutti dobbiamo adottare questa città”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it