Aggiornato alle: 21:53

Isis, i peshmerga entrano a Kobane | Ma tra le fila dei jihadisti ci sono nuovi “stranieri”

di Alessia Bellomo

» Esteri » Isis, i peshmerga entrano a Kobane | Ma tra le fila dei jihadisti ci sono nuovi “stranieri”

Isis, i peshmerga entrano a Kobane | Ma tra le fila dei jihadisti ci sono nuovi “stranieri”

| sabato 01 Novembre 2014 - 09:06
Isis, i peshmerga entrano a Kobane | Ma tra le fila dei jihadisti ci sono nuovi “stranieri”

Centocinquanta combattenti peshmerga sono entrati a Kobane, la città della Siria assediata ormai da 40 giorni dai guerriglieri dell’Isis. I peshmerga curdi sono entrati a bordo di decine di camion e jeep, scortati da veicoli blindati e scortati dalle forze armate turche.

Ma le “buone notizie” finiscono qui. Secondo il Washington Post, i combattenti del cosiddetto Stato Islamico vengono raggiunti ogni mese da migliaia di “foreign fighters”, un numero di miliziani stranieri “senza precedenti” che si sono uniti alla jihad in Siria e in Iraq. Secondo la Casa Bianca nell’ultimo anno sarebbero stati 16 mila i combattenti unitisi ai guerriglieri in Siria.

I piani dell’Isis continuano a stupire: dopo la barbarie delle fosse comuni scoperte in Iraq a Al Anbar e la denuncia dell’esecuzione di 600 prigionieri a Mosul, le forze di intelligence locali avrebbero sventato un attacco che prevedeva l’allagamento di Baghdad tramite l’esondazione del fiume Tigri.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it