Aggiornato alle: 13:58

Corteo a Roma, “Basta degrado nelle periferie” | Non si ferma la protesta, contestato il sindaco

di Redazione

» Cronaca » Corteo a Roma, “Basta degrado nelle periferie” | Non si ferma la protesta, contestato il sindaco

Corteo a Roma, “Basta degrado nelle periferie” | Non si ferma la protesta, contestato il sindaco

| sabato 15 Novembre 2014 - 12:55
Corteo a Roma, “Basta degrado nelle periferie” | Non si ferma la protesta, contestato il sindaco

Un fiume di gente da Corcolle e Tor Sapienza, da Settecamini e da altre borgate di Roma ha sfliato per le via di Roma contro il  degrado nelle periferie della città. Sessantadue comitati hanno organizzato il corteo al quale hanno partecipato  oltre un migliaio di cittadini che si sono radunati in piazza dell’Esquilino. Hanno sfilato fino a piazza Venezia.

 “Ora Basta” si legge sullo striscione in testa alla manifestazione partita poco dopo le 11.  l’Inno di Mameli che ha aperto il corteo. Diversi gli slogan di protesta contro il sindaco Ignazio Marino, contestato ieri a Tor Sapienza.

Il sindaco venerdì è stato scortato da un cordone di forze dell’ordine che lo ha protetto dai residenti. “Fatti un giro sui mezzi pubblici, guarda il degrado della città”, gli ha urlato più di una persona.

“L’accoglienza è una cosa, la violenza e il disagio un’altra. Ci concentreremo sui problemi di questo quartiere senza venire meno all’accoglienza” ha detto Marino ai residenti. ”I media vi hanno dipinto come criminali e razzisti ma siete persone come noi che cercano la felicità per se stessi e per i propri figli”, ha aggiunto il sindaco di Roma.

(Foto dal profilo Twitter di Leonardo Bianchi)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820