Aggiornato alle: 07:22

In centinaia in piazza per il Family Act | Alfano: “La difesa dell’Italia è fare figli”

di Redazione

» Politica » In centinaia in piazza per il Family Act | Alfano: “La difesa dell’Italia è fare figli”

In centinaia in piazza per il Family Act | Alfano: “La difesa dell’Italia è fare figli”

| sabato 15 Novembre 2014 - 16:13
In centinaia in piazza per il Family Act | Alfano: “La difesa dell’Italia è fare figli”

“Si parla di immigrazione, ma la vera difesa dell’Italia e della patria è fare figli, incentivare la natalità e dare soldi alle famiglie”. A pronunciare queste parole è il leader di Ncd e ministro dell’Interno, Angelino Alfano, durante il suo intervento al Family act organizzato  a Roma in piazza Farnese.

“Ringrazio ad una ad una – ha detto Alfano – le diverse sigle e associazioni che hanno avuto il coraggio di stare qui accanto a noi oggi in questa piazza e a loro rivolgo un appello per creare un grande popolo che difende la famiglia. Se oggi nasce questo popolo e prende coscienza che può difendere la famiglia, i figli e la vita arriveremo lontano e noi saremo in prima fila in parlamento per questa battaglia”.

“Io non parlo qui da leader o da ministro ma da italiano che crede nella vita, nei valori, nella famiglia”, ha spiegato Alfano. “Per me – ha aggiunto – la famiglia è una, composta da un uomo e da una donna e non mi sento vintage perché penso che un bambino abbia bisogno di un papà e di una mamma ciò detto credo nella tolleranza e se non condivido un’idea farò di tutto perché un altro possa esprimerla. “Non mi sento retrogrado – ha concluso – né penso di non saper interpretare il futuro perché credo nella famiglia e per i miei valori sono disposto a battermi fino in fondo. La famiglia è il vero motore dell’economia italiana. Ci sono migliaia di figli che accudiscono con amore i propri genitori anziani infischiandosene del sussidio. Lo fanno per restituire l’amore ricevuto durante tutta la vita. Famiglia è uguale figli, se vogliamo difendere l’Italia dobbiamo dare i soldi alle famiglie e per questo noi abbiamo chiesto mezzo miliardo al governo”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it