Aggiornato alle: 22:37

Gianna Nannini accusata di evasione. Avrebbe sottratto al fisco quasi 4 milioni

di Redazione

» Cronaca » Gianna Nannini accusata di evasione. Avrebbe sottratto al fisco quasi 4 milioni

Gianna Nannini accusata di evasione. Avrebbe sottratto al fisco quasi 4 milioni

| mercoledì 21 Gennaio 2015 - 16:24
Gianna Nannini accusata di evasione. Avrebbe sottratto al fisco quasi 4 milioni

Anche Gianna Nannini risucchiata nel vortice dell’evasione fiscale. La cantante senese è accusata dalla procura di Milano di aver evaso il fisco per quasi 4 milioni di euro. L’indagine a carico della Nannini aveva portato lo scorso aprile al sequestro della sua villa senese, poi la richiesta di rinvio a giudizio firmata dal pm milanese Adriano Scudieri. L’udienza preliminare comincerà il 3 marzo a Milano davanti al giudice Fabio Antezza.

Secondo l’accusa, Gianna Nannini avrebbe sottratto al fisco 3 milioni e 750mila euro interponendo una società di diritto irlandese e un’altra di diritto olandese tra la Gng Musica srl e le case discografiche Sony e Universal. Questa operazione avrebbe consentito alla cantante di non pagare al fisco italiano le royalties dei dischi e dei concerti.

Una quota dell’evasione pari a circa 126mila euro sarebbe stata realizzata detraendo costi “inerenti attività canora” dalle dichiarazioni dei redditi. Gli introiti sarebbero poi stati utilizzati per acquistare arredi e decorazioni per il bosco di una casa che la Nannini possiede a Piacenza. Da una grossa fetta della somma evasa sarebbero stati attinti i soldi necessari per comprare un appartamento nel quartiere londinese di South Kensington.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it