Eder salva l’Italia, brutto 2-2 con la Bulgaria

di Emanuele Termini

» Sport » Eder salva l’Italia, brutto 2-2 con la Bulgaria

Eder salva l’Italia, brutto 2-2 con la Bulgaria

| sabato 28 Marzo 2015 - 20:46
Eder salva l’Italia, brutto 2-2 con la Bulgaria

Troppo grigiore, poca luce: l’Italia si ferma al Vasil Levski di Sofia contro la Bulgaria. Sotto una pioggia incessante gli azzurri di Conte rimediano un rocambolesco 2-2 che consente alla Croazia di mantenere il primo posto del girone H. LEGGI IL COMMENTO DEL DIRETTORE

Partenza a razzo dell’Italia che già al 4′ si porta in vantaggio grazie all’autogol di Minev: cross di Bertolacci e deviazione che fa secco Mihaylov. La Bulgaria non ci sta, reagisce e lotta con orgoglio mettendo in campo agonismo e buona qualità. Il pari dei bulgari, meritatissimo, arriva dopo soli 7′ con una bella conclusione dalla distanza di Popov che non lascia scampo a Sirigu (oggi in campo al posto dell’influenzato Buffon). La rete stordisce gli azzurri che sembrano quasi vivacchiare senza idee tra centrocampo e trequarti avversaria. Inutili le urla di Conte, l’Italia non ingrana. Inevitabile quindi anche il 2-1 bulgaro firmato Micanski: assist di Milanov e colpo di testa vincente che manda in paradiso il pubblico di casa. Nella ripresa gli azzurri provano a più riprese a riprendere in mano il match, ma bisognerà attendere il 39′ per il 2-2 di Eder che smonta le sterili polemiche sugli oriundi e salva la faccia ad un’Italia ancora nè carne nè pesce con un magnifico tiro a giro da fuori area. Finale scoppiettante, l’Italia per un po’ crede anche nel ribaltone. Ma il poco tempo a disposizione e l’imprecisione dell’attacco azzurro non lasciano scampo: 2-2.

LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

22.36 – FISCHIO FINALE. BULGARIA-ITALIA: 2-2

48′ s.t – Altra occasione non sfruttata a dovere da Gabbiadini su assist di Immobile. Conte è infuriato.

45′ s.t – L’arbitro assegna 4′ di recupero.

45′ s.t – CARTELLINO GIALLO PER MATTEO DARMIAN (DIFFIDATO).

43′ s.t – BOGDANOV CAMBIA ANCORA. VASILEV PRENDE IL POSTO DI MILANOV.

43′ s.t – CARTELLINO GIALLO PER SORIANO.

42′ s.t – Gabbiadini! Errore inspiegabile dell’attaccante del Napoli che manda fuori da posizione ravvicinata.

41′ s.t – CAMBIO PER LA BULGARIA. ESCE POPOV, ENTRA SLAVCHEV.

39′ s.t – L’ITALIA TROVA IL PARI! Capolavoro di Eder che riceve palla al limite dell’area da Chiellini, si gira elegantemente e fulmina Mihaylov con un destro delizioso che si insacca sul palo più lontano. 

37′ s.t – CARTELLINO GIALLO PER IMMOBILE.

36′ s.t – Cosa ha sbagliato Chiellini! Angolo dalla destra calciato da Gabbiadini, il pallone giunge sui piedi del difensore azzurro che tutto solo manda ampiamente a lato.

34′ s.t – Padroni di casa compatti nella propria metà campo. L’Italia sembra avere cambiato strategia, adesso si tenta lo sfondamento per vie centrali.

32′ s.t – CONTE SI GIOCA L’ULTIMA SOSTITUZIONE RIMASTA A DISPOSIZIONE. GABBIADINI PRENDE IL POSTO DI ANTONELLI.

31′ s.t – Bulgaria pericolosa con il solito Popov che mette al centro dell’area un ottimo pallone dalla destra.

28′ s.t – ANCHE LA BULGARIA OPTA PER IL CAMBIO. ESCE MICANSKI, ENTRO BOJINOV.

26′ s.t – SECONDO CAMBIO PER L’ITALIA. DENTRO SORIANO, ESCE BERTOLACCI.

23′ s.t – Ottima iniziativa di Immobile che protegge palla al limite dell’area, va al tiro e trova la respinta del portiere. Sul pallone vagante si avventa Bertolacci, ma la sua conclusione finisce sull’esterno della rete.

21′ s.t – La difesa dell’Italia continua a sbagliare tanto. Difficile per il centrocampo dare continuità alla manovra.

18′ s.t – Aleksandrov si infortuna, allarme per la panchina della Bulgaria.

16′ s.t – Occasione per l’Italia che mette ansia alla retroguardia avversaria con un cross tagliato dalla destra. Il pallone attraversa tutta l’area, nessun azzurro riesce ad intervenire.

15′ s.t – Tentativo di Verratti che colpisce da fuori area, pallone alto sopra la traversa.

14′ s.t – Goffa uscita alta di Mihaylov, l’Italia continua ad attaccare.

13′ s.t – PRIMO CAMBIO PER CONTE. EDER (ESORDIO IN MAGLIA AZZURRA) PRENDE IL POSTO DI ZAZA.

12′ s.t – Brivido azzurro, protesta la panchina bulgara. Micanski viene atterrato in area, per l’arbitro Skomina non c’è fallo.

11′ s.t – CARTELLINO GIALLO PER DYAKOV.

9′ s.t – Buona iniziativa di Bertolacci che semina il panico sulla sinistra conquistando un calcio d’angolo.

7′ s.t – Bertolacci in verticale per Zaza, ma Mihaylov si fa trovare pronto nell’uscita.

6′ s.t – Immobile fermato in fuorigioco (inesistente), perfetto l’assist di Candreva.

4′ s.t – Pericolo per la difesa azzurra sugli sviluppi di un calcio da fermo.

3′ s.t – Tegola per Conte. Bertolacci si fa male ad un braccio, probabile una sostituzione per il centrocampista del Genoa.

1′ s.t – Italia propositiva in queste prime battute della ripresa. Candreva lancia Immobile, ma Mihaylov è bravo a controllare in presa bassa.

21.46 – INZIA IL SECONDO TEMPO DI BULGARIA-ITALIA. 

21.31 – FINISCE IL PRIMO TEMPO. La Bulgaria conduce per 2-1: reti di Minev (aut.), Micanski e Popov.

46′ p.t – Sugli sviluppo di un corner battuto dalla sinistra, Darmian colpisce da fuori area. Il pallone, però, viene deviato in calcio d’angolo.

45′ p.t – L’arbitro assegna 1′ di recupero.

42′ p.t – Riprende la partita, non sembrano esserci grossi problemi per l’esterno del Torino.

42′ p.t – Partita interrotta per un fallo su Darmian che lascia momentaneamente il terreno di gioco.

41′ p.t – Tentativo da dimenticare per Bonucci che colpisce dalla lunghissima distanza. Pallone in curva.

39′ p.t – Minev pesca in profondità Micanski, ma la posizione dell’attaccante è irregolare.

37′ p.t – Che rischio per l’Italia! Popov sfiora il 3-1 con un delizioso calcio di punizione che colpisce la parte alta della traversa.

35′ p.t – Pressing alto della Bulgaria, adesso il gioco dell’Italia cala leggermente d’intensità.

32′ p.t – Tentativo di Zaza, la retroguardia avversaria respinge in angolo.

29′ p.t – La manovra azzurra si articola quasi esclusivamente sulla corsia di sinistra, ma la retroguardia bulgara riesce ad arginare le sortite offensive di Antonelli senza troppe difficoltà.

26′ p.t – La Bulgaria adesso pensa a difendersi puntando tutto sulle ripartenze. Conte si agita in panchina, l’Italia non va.

23′ p.t – Tanta confusione a centrocampo con diversi errori in fase di impostazione da una parte e dall’altra. Troppo fragile la difesa azzurra.

20′ p.t – Ghiottissima occasione per Ciro Immobile che spreca clamorosamente il colpo del possibile del 2-2 con un colpo di testa fuori misura su assist di Verratti.

17′ p.t – LA BULGARIA PASSA IN VANTAGGIO! Altro svarione difensivo della difesa azzurra ed altro gol evitabilissimo della Bulgaria. Di Micanski la rete del 2-1 con un colpo di testa sul cross di Milanov. 

17′ p.t – Dopo un avvio a dir poco difficoltoso, i bulgari adesso giocano con maggiore tranquillità.

14′ p.t – L’Italia non ci sta e si riversa subito in attacco. Candreva crossa dalla destra, la Bulgaria si salva mandando in angolo.

11′ p.tPAREGGIO DELLA BULGARIA. Popov prende la mira da fuori area e fulmina Sirigu con un bolide che si insacca alla sua destra.

8′ p.t – La Bulgaria prova ad affacciarsi nella metà campo italiana, ma senza troppa incisività. Murata la conclusione da ottima posizione di Aleksandrov.

6′ p.t – Continua il forcing degli azzurri che non danno tregua alla difesa bulgara. Conte soddisfatto.

4′ p.t – ITALIA IN VANTAGGIO! Sfortunati i padroni di casa, Minev beffa Mihaylov sul cross di Bertolacci e fa autogol. 

3′ p.t – Azzurri aggressivi e in pressing offensivo, la Bulgaria sembra in difficoltà.

1′ p.t – Pronti via l’Italia è subito pericolosissima con Ciro Immobile, pallone in corner.

20.45 – FISCHIO D’INZIO AL VASIL LEVSKI. È COMINCIATA BULGARIA-ITALIA. 

Tappa fondamentale per l’Italia di Antonio Conte al Vasil Levski Stadium di Sofia per il match del girone H di qualificazione ad Euro 2016 contro la Bulgaria. La Croazia ha preso il largo, ecco perché l’unico risultato utile questa sera sarà la vittoria. Messe da parte, almeno momentaneamente, tutte le polemiche e i veleni delle ultime ore scaturite dopo l’infortunio di Claudio Marchisio, Conte si affida al solito 3-5-2. In porta c’è Sirigu al posto di Buffon (fermato all’ultimo momento dalla febbre), Chiellini, Bonucci e Barzagli confermatissimi in difesa. A centrocampo Darmian e Antonelli sugli esterni con Candreva, Verratti e Bertolacci impiegati in mediana. Tandem offensivo Zaza-Immobile.

LE FORMAZIONI TITOLARI

BULGARIA: Mihaylov; Manolev, Bodurov, Aleksandrov, Y. Minev; Dyakov, Gadzhev; Alexandrov, Popov, Micanski; Milanov. Ct: Petev.

ITALIA: Sirigu; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Candreva, Verratti, Bertolacci, Antonelli; Zaza, Immobile. Ct: Conte.

ARBITRO: Damir Skomina (Slovenia).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820