Aggiornato alle: 20:35

Follia al derby di Torino, scontri e bomba carta | Sassi contro il bus della Juve /VIDEO

di Redazione

» Cronaca » Follia al derby di Torino, scontri e bomba carta | Sassi contro il bus della Juve /VIDEO

Follia al derby di Torino, scontri e bomba carta | Sassi contro il bus della Juve /VIDEO

| domenica 26 Aprile 2015 - 14:32
Follia al derby di Torino, scontri e bomba carta | Sassi contro il bus della Juve <u><b><font color=”#343A90”>/VIDEO</font></u></b>

Di nuovo la cronaca nera all’interno di un grosso evento sportivo.  Nervi tesi, fuori dallo stadio di Torino, prima, durante e dopo il derby tra granata e i bianconeri della Juventus. Scontri tra i tifosi si sono registrati prima dell’inizio della partita, mentre all’interno dell’Olimpico, lo scoppio di una bomba carta ha causato alcuni feriti.   

La bomba carta è esplosa all’interno dello Stadio, all’inizio del derby ed è stata lanciata dal settore dei tifosi juventini verso quello dei tifosi avversari. Ci sono stati 11 feriti, due dei quali più gravi, curati prima nell’infermeria dello stadio e successivamente trasportati in ospedale dove sono stati presi in carico con codice rosso. Le loro condizioni però non si sono dimostrate particolarmente serie.

Sono in corso gli accertamenti della polizia. I tifosi feriti, tutti del Torino, sono complessivamente nove. Le intemperanze tra tifosi non sono finite qui, perché già prima della partita si era verificato un reciproco lancio di petardi, fumogeni e altri oggetti. E un’altra bomba carta è stata esplosa alla fine della gara, sempre in direzione dei tifosi granata.

L’atmosfera è stata elettrica già all’inizio. Il pullman juventino è stato danneggiato durante il tragitto per arrivare allo stadio Olimpico: un lancio di sassi e lattine che ha sfondato un vetro e due esplosioni sotto il veicolo causate dallo scoppio di alcuni petardi. Tanta paura ma fortunatamente nessun danno alle persone.

“Un fatto deplorevole di violenza, prevedibile“, ha detto l’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, ” frutto di certi articoli contro di noi. Un autorevole giornale sportivo ci ha chiamato ladri. È normale poi che la reazione possa essere anche questa”. Rammarico per l’accaduto è stato espresso dal Torino.

Fuori dallo stadio Olimpico sono continuati gli scontri fra le opposte tifoserie, con la polizia che è dovuta intervenire per cercare di evitare incidenti peggiori.

Due tifosi della Juventus e uno del Torino sono stati arrestati per il lancio di bomba carta e fumogeni all’interno dell’Olimpico. Altri due tifosi sono stati arrestati per gli incidenti fuori dalla stadio prima della partita: uno di questi dovrebbe essere l’autore del lancio di pietre.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it