La Juve si prende la “decima” Coppa Italia | Lazio battuta 2-1 ai tempi supplementari

di Emanuele Termini

» Sport » La Juve si prende la “decima” Coppa Italia | Lazio battuta 2-1 ai tempi supplementari

La Juve si prende la “decima” Coppa Italia | Lazio battuta 2-1 ai tempi supplementari

| mercoledì 20 Maggio 2015 - 20:37
La Juve si prende la “decima” Coppa Italia | Lazio battuta 2-1 ai tempi supplementari

La Juve suda, lotta e alla fine trionfa per la decima volta in Coppa Italia. Grazie ad un gol di Matri nel primo tempo supplementare, i bianconeri mettono a segno una storica doppietta (la terza bianconera: Campionato-Coppa Italia) puntando così con decisione al sogno “triplete”. Prestazione ottima per i biancocelesti che riescono anche a passare in vantaggio con capitan Radu dopo soli 4′. La replica bianconera arriva 7′ dopo con uno splendido gol in acrobazia di Chiellini. A giocare meglio sono gli uomini di Pioli, più aggressivi e propositivi. L’1-1 non si sblocca nei 90′ regolamentari, si va così ai tempi supplementari. Una giocata personale di Djordjevic porta ad un clamoroso doppio-palo dopo 4′, ma la beffa è dietro l’angolo. Matri approfitta di una ripartenza battendo Berisha con un destro non irresistibile. L’assedio biancoceleste non c’è, alla fine trionfa la Juve. Per la decima volta, dopo vent’anni, nel mirino adesso c’è il sogno Champions. Il Barça è avvisato.

DI SEGUITO LA CRONACA DEL MATCH MINUTO PER MINUTO

15′ s.t.s – L’arbitro assegna 1′ di recupero.

13′ s.t.s – Esterno di Tevez da fuori area, palla a lato.

13′ s.t.s – Fallo in attacco dei capitolini, respira la Juve.

10′ s.t.s – ULTIMO CAMBIO PER LA JUVE: FUORI LICHTSTEINER, DENTRO PADOIN.

8′ s.t.s – Pressione laziale, la Juve si difende con ordine e attenzione.

5′ s.t.s – Pirlo su punizione impegna Berisha che respinge con i pugni.

3′ s.t.s – AMMONIZIONE PER CANDREVA.

1′ s.t.s – KEITA PRENDE IL POSTO DI DE VRIJ.

23.01 – INIZIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE. 

22.59 – FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE. Juve in vantaggio per 2-1. 

15′ p.t.s – Basta colpisce dall’interno dell’area bianconera, palla a lato di poco. L’arbitro assegna 1′ di recupero.

10′ p.t.s – Felipe Anderson prova a sorprendere Storari, ma il suo tiro finisce fuori.

8′ p.t.s – AMMONIZIONE PER MATRI.

7′ p.t.s – LA JUVE PASSA IN VANTAGGIO, HA SEGNATO MATRI! Piattone dell’ex attaccante del Milan da dentro l’area di rigore, Berisha prova ad opporsi senza fortuna: palla in rete e panchina bianconera in festa. 

6′ p.t.s – Djordjevic, molto attivo, viene fermato in fuorigioco su un ottimo lancio in profondità.

4′ p.t.s – Clamoroso doppio palo di Djordjevic! Sinistro terrificante da fuori area del numero 9 biancoceleste che si stampa prima sul palo destro e poi su quello sinistro, Pioli si dispera.

1′ p.t.s – La Juve prova a sfruttare le verticalizzazioni, ma la difesa biancoceleste si fa trovare pronta.

22.43 – INIZIA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE. 

22.36 – TRIPLICE FISCHIO ALL’OLIMPICO, RISULTATO FERMO SULL’1-1. SI VA AI SUPPLEMENTARI. 

47′ s.t – Tevez mette i brividi a Berisha con un destro potente dal limite sinistro dell’area. Palla sul fondo.

45′ s.t – L’arbitro assegna 3′ di recupero.

43′ s.t – Gol annullato a Matri per posizione irregolare.

42′ s.t – Pereyra costruisce sulla sinistra, nessuno ne approfitta al centro.

40′ s.t – ALLEGRI RISPONDE CON MATRI, LLORENTE LASCIA IL TERRENO DI GIOCO.

39′ s.t – Occasione monumentale proprio per Djordjevic che sbaglia una facile conclusione di sinistro sull’uscita di Storari.

38′ s.t – PIOLI SI GIOCA LA CARTA DJORDJEVIC, OUT KLOSE.

37′ s.t – Lancio di Pirlo in profondità per Lichtsteiner, l’arbitro fischia il fuorigioco.

34′ s.t – Contropiede sprecato malamente da Felipe Anderson, Pioli su tutte le furie.

33′ s.t – PRIMA SOSTITUZIONE ANCHE PER ALLEGRI. OUT POGBA, ENTRA PEREYRA.

29′ s.t – Match lento e noioso adesso.

25′ s.t – PRIMO CAMBIO DEL MATCH. FUORI RADU (INFORTUNATO), DENTRO MAURICIO.

24′ s.t – Tentativo offensivo per i bianconeri che provano lo sfondamento centrale con Llorente e Vidal. Nulla di fatto.

22′ s.t – Juve piatta, senza idee. La Lazio insiste, ma i varchi offensivi rimangono comunque pochi.

19′ s.t – AMMONIZIONE PER BONUCCI.

15′ s.t – AMMONIZIONE PER EVRA.

14′ s.t – Altra conclusione dalla distanza di Parolo, palla sul fondo.

12′ s.t – Buon tentativo di testa firmato Pogba su assist di Lichtsteiner.

11′ s.t – Gioco piuttosto spezzettato, si lotta principalmente a centrocampo.

7” s.t – Azione personale di Llorente non sfruttata dai compagni di squadra.

6′ s.t – Ritmi bassi in questi primi minuti della ripresa.

3′ s.t –  Punizione di Candreva sulla barriera. Possesso palla sempre di marca biancoceleste.

1′ s.t – Nessun cambio nelle formazioni al rientro dagli spogliatoi.

21.48 – INIZIA IL SECONDO TEMPO.

21.33 – FINE PRIMO TEMPO. Juventus e Lazio ferme sull’1-1. 

42′ p.t – Che rischio per la Lazio! Un rimpallo per poco non beffa Berisha, come sempre piuttosto avventato nelle uscite.

40′ p.t – Tevez fermato in fuorigioco sugli sviluppi di un’azione orchestrata sull’asse Pogba-Evra.

37′ p.t – Lazio continuamente in proiezione offensiva. La Juve, invece, vive di fiammate.

32′ p.t – Grande ingenuità di Pogba che serve involontariamente Parolo di petto. Il centrocampista laziale carica il tiro da fuori area: pallone di un soffio a lato.

30′ p.t – Annuncio dello speaker all’Olimpico. Dagli spalti “piovono” raggi laser, principalmente all’indirizzo di Storari.

27′ p.t – Azione in velocità della Lazio che va al tiro con Cataldi, conclusione debole e centrale. Storari para senza difficoltà.

25′ p.t – Colpo di testa di Llorente da ottima posizione: fuori.

22′ p.t – La Juve continua a sbagliare diversi appoggi a centrocampo, Allegri non è soddisfatto.

19′ p.t – Conclusione da distanza siderale per Pogba: palla in curva.

18′ p.t – AMMONIZIONE PER PAROLO.

14′ p.t – La partita adesso diventa bellissima: ritmi alti, aggressività e continui capovolgimenti di fronte. La Lazio mantiene comunque alto il proprio baricentro.

11′ p.t – LA JUVE ACCIUFFA IL PARI, HA SEGNATO CHIELLINI! Da un capitano all’altro, questa volta sono i bianconeri ad andare a segno: punizione di Pirlo, sponda di Evra e acrobazia vincente di Chiellini.

7′ p.t – L’Olimpico è una bolgia, la Lazio vola sulle ali dell’entusiasmo. Qualche errore di troppo nella manovra bianconera.

4′ p.t – LA LAZIO PASSA IN PASSAGGIO, HA SEGNATO RADU! Perfetto il colpo di testa in torsione del capitano biancoceleste, Storari intuisce ma non trattiene. 

3′ p.t – Grande intensità a centrocampo. Biancocelesti aggressivi, la Juve prova sfruttare le ripartenze.

1′ p.t – Atteggiamento subito aggressivo di Juve e Lazio. Llorente fermato in fuorigioco su un lancio in profondità.

20.48 – FISCHIO D’INIZIO ALL’OLIMPICO, AL VIA JUVENTUS-LAZIO.

Tutti la snobbano e poi la desiderano. Juventus e Lazio si contendono la 68a edizione della Coppa Italia, all’Olimpico tutto esaurito e grande atmosfera. In casa bianconera le aspettative sono altissime, l’ultimo trionfo nella coppa nazionale risale al 1995 (Juventus-Parma: 1-0 e Parma-Juventus: 0-2). Allegri vuole la “decima“, cerca la doppietta (sarebbe la terza nella storia della Juve) ed insegue il sogno “triplete“. La Lazio, invece, è ferma a quota sei nell’albo d’oro del trofeo e la prospettiva di portarsi a meno due dai cugini giallorossi stuzzica parecchio. Novità negli schieramenti titolari. La Juve si affida a Storari dal 1′, poi formazione tipo con Pogba a centrocampo e il tandem Llorente-Tevez in attacco. Panchina per capitan Mauri, nella Lazio spazio a Gentiletti, Cataldi e, ovviamente, Miro Klose.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

JUVENTUS: Storari; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Pogba, Evra; Llorente, Tevez. ALL. Allegri

LAZIO: Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Radu; Cataldi, Parolo, Lulic; Candreva, Klose, F. Anderson. ALL. Pioli

ARBITRO: Daniele Orsato (Schio).

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820