Animali in autostrada, in estate aumentano gli abbandoni: ecco chi chiamare

di Redazione

» Animali » Animali in autostrada, in estate aumentano gli abbandoni: ecco chi chiamare

Animali in autostrada, in estate aumentano gli abbandoni: ecco chi chiamare

| lunedì 22 Giugno 2015 - 13:07
Animali in autostrada, in estate aumentano gli abbandoni: ecco chi chiamare

È arrivata l’estate e con la bella stagione iniziano i primi abbandoni di animali in autostrada: sempre più spesso, infatti, gente senza scrupoli decide che è giunto il momento di andare in vacanza e, di conseguenza, di liberarsi dei propri animali domestici.

Il numero preciso di abbandoni è impossibile da quantificare, ma già durante il primo ponte estivo, dal 30 maggio al 2 giugno, sono stati segnalati al telefono dell’Aidaa (associazione italiana difesa animali e ambiente), trecentosessantuno quattrozampe rimasti senza padrone. Il maggior numero si è registrato in Puglia, che ha raggiunto il triste record con centodieci abbandoni, seguita da Sicilia (54), Sardegna (51), Campania (44) ed Emilia Romagna (38).

Solo nei primi tre mesi del 2015 più di quattromila amici a quattro zampe sono stati abbandonati da coloro di cui si fidavano ciecamente e con cui avevano condiviso momenti indimenticabili: meno di un terzo di essi è stato lasciato al canile. Proprio il canile sarà la destinazione finale dei cani segnalati nelle strade d’Italia, una volta che verranno catturati.

Molti di loro, però, verranno uccisi, stritolati dalle ruote delle automobili in corsa, poco lontano dal luogo in cui erano stati lasciati. Eppure le leggi sono severe, basti ricordare Art. 727 del Codice Penale contro l’abbandono di animali: “Chiunque abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro.

Per questo motivo è importante elencare i numeri utili da chiamare in caso di avvistamento o ritrovamento di un animale vagante.

ECCO COSA FARE SE CI SI IMBATTE IN UN ANIMALE IN AUTOSTRADA:

Non fermarsi per nessun motivo in autostrada o cercare di inseguire l’animale. È necessario attendere sempre sul posto i soccorsi

-Chiamare il 112 e chiedere della Polizia Stradale che opera su quella autostrada

-Indicare il numero dell’autostrada, la direzione e un riferimento preciso ovvero l’uscita precedente e successiva. Se non le ricordate indicate il chilometrico che appare sempre nel guardrail centrale. Se passate sotto a un cavalcavia potete indicarne il numero

-Indicare il tipo di animale

-Indicare lo stato (vagante o investito)

Dopo aver fatto questo, si può inviare un tweet a @emergenza24 indicando:

-Giorno, mese, ore, minuti

-Scrivendo animali vaganti, #autostrada, #numero autostrada

-Indicando la direzione e utilizzando l’hashtag #emergenza24

Quando l’abbandono avviene in qualsiasi altro luogo è necessario contattare il Comando della Polizia Municipale del comune dove è avvenuto l’abbandono e segnalare il problema. Se non avete il numero chiamate il 113 e chiedete di farvi passare il Comando di Polizia Municipale (dovete indicare il Comune). È opportuno rimanere, se possibile, nelle vicinanze dell’animale per evitare che possa mettersi in pericolo fino all’arrivo della Polizia Municipale.

Eventuali maltrattamenti agli animali possono essere segnalati al Comando Carabinieri per la Tutela dell’Ambiente attraverso il numero verde 800 253 608. In alternativa di può inviare una e-mail a cctass@carabinieri.it allegando un eventuale documentazione fotografica.

ALTRI NUMERI UTILI:

Polizia di Stato: 113. La Polizia stradale è obbligata ad intervenire in caso di animali vaganti sulle strade di grande scorrimento poiché sono un “pericolo per la circolazione”. Dire che, se succede un incidente, partirà una denuncia per mancato intervento. Cercate, se potete, il telefono della Polizia stradale della città dell’avvistamento.

Pronto Anas: 841148. Dire che, se succede un incidente, saranno denunciati per mancato intervento

Arma dei Carabinieri: 112

Nuclei operativi ecologici (Noe) dei Carabinieri: 06.660351.

Corpo Forestale dello Stato: 1515 (segnalare sempre anche focolai d’incendio)

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco: 115 (segnalare sempre anche focolai d’incendio)

Team Antiabbandono: 334.105 10 30

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820