Isis, raid iracheno a est della città di Ramadi | Uccisi un mufti e 24 estremisti, armi distrutte

di Redazione

» Esteri » Isis, raid iracheno a est della città di Ramadi | Uccisi un mufti e 24 estremisti, armi distrutte

Isis, raid iracheno a est della città di Ramadi | Uccisi un mufti e 24 estremisti, armi distrutte

| mercoledì 24 Giugno 2015 - 14:07
Isis, raid iracheno a est della città di Ramadi | Uccisi un mufti e 24 estremisti, armi distrutte

Duro colpo alle forze dell’Isis. Il ministero della Difesa iracheno ha annunciato che un mufti dello Stato Islamico nella provincia occidentale di al-Anbar, giudice del Tribunale della Sharia, è stato ucciso in un raid condotto nella notte dalle forze di Baghdad.

“Una forza del commando operativo di Anbar – ha reso noto il ministero – con l’aiuto di jet iracheni, ha condotto attacchi contro le basi dell’Is in zone a est della città di Ramadi, tra cui Albu Alwan, Albu Shajil e Hasbia nell’est, uccidendo 24 estremisti e ferendone altri 36, oltre ad aver distrutto 12 depositi di armi”.

In un’altra azione militare condotta nella città di Hasbia ha portato alla scoperta di un grande deposito di armi leggere e pesanti, oltre a missili anti carro. Il deposito di armi è stato distrutto e i 30 militanti che lo stavano difendendo sono stati uccisi. Lo Stato Islamico (Is) controlla Raqqa dal 17 maggio.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820