La Borsellino: “Provo vergogna per loro” | L’ex assessore offesa per la frase choc

di Redazione

» Politica » La Borsellino: “Provo vergogna per loro” | L’ex assessore offesa per la frase choc

La Borsellino: “Provo vergogna per loro” | L’ex assessore offesa per la frase choc

| giovedì 16 Luglio 2015 - 12:59
La Borsellino: “Provo vergogna per loro” | L’ex assessore offesa per la frase choc

“Non posso che sentirmi intimamente offesa e provare un senso di vergogna per loro“. Non si è fatto attendere il commento all’Ansa dell’ex assessore regionale siciliano alla Salute Lucia Borsellino dopo la frase choc pronunciata, e intercettata, dal medico Matteo Tutino mentre parla al telefono con il governatore della Sicilia Rosario Crocetta: “Va fermata e va fatta fuori come suo padre”.

Alla domanda se a questo punto sia cambiato il suo giudizio sul governatore siciliano Lucia Borsellino afferma: “Preferisco non dire più nulla, un altro commento è superfluo”.

Non rinnego nulla, ho fatto quello che potevo in un contesto, evidentemente, poco edificante”, ha aggiunto la Borsellino alla domanda se l’inchiesta sul medico personale del governatore Rosario Crocetta e quanto sta emergendo come la frase pronunciata da Matteo Tutino, arrestato, cancellino il lavoro svolto in tre anni da assessore regionale alla Salute, ruolo da cui si è dimessa proprio dopo l’arresto del chirurgo. “Durante il mio lavoro – aggiunge – ho incontrato tante difficoltà”.

 

 

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820