Nuoto, il Setterosa vince il bronzo: 12-10 all’Australia dopo i rigori

di Redazione

» Sport » Nuoto, il Setterosa vince il bronzo: 12-10 all’Australia dopo i rigori

Nuoto, il Setterosa vince il bronzo: 12-10 all’Australia dopo i rigori

| venerdì 07 Agosto 2015 - 22:30
Nuoto, il Setterosa vince il bronzo: 12-10 all’Australia dopo i rigori

Il Setterosa si prende la medaglia di bronzo ai Mondiali di nuoto di Kazan battendo l’Australia 12-10 dopo i rigori nella finale per il terzo posto.

Andata sotto di due gol dopo appena tre minuti, l’Italia cancella i fantasmi dell’inizio shock contro l’Olanda e piazza un break di 3-0 prima della fine del tempo con Bianconi e Garibotti in superiorità numerica e Aiello ai due metri.

Nel secondo tempo si porta sul 5-3 con due gol consecutivi di capitan Di Mario. Le aussies ripassano (5-6, 6-7), ma con i gol di Di Mario (6-6) e Aiello (7-7) in superiorità numerica, l’Italia trascina la partita ai tiri di rigore.

Determinante la parata di Gorlero sul quarto tentativo australiano di Buckling e il successivo gol di Garibotti. “I rigori sono una lotteria, ma la pallanuoto femminile è cambiata”, ha detto il ct azzurro Fabio Conti.

“Probabilmente con le vecchie regole e i supplementari potevamo fare di più. Il bilancio è quello di un gruppo che centra delle finali importanti da due anni”,

L’obiettivo adesso è Rio: “Non ho mai temuto nulla in questo mondiale, l’unico ostacolo di queste ragazze sono loro stesse. Questo è un bronzo importante in chiave olimpica, ci fa ben sperare per Rio, ma dobbiamo continuare a lavorare molto sodo”.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820