Teramo, il presidente Campitelli ricorre al Coni | Chiede l’annullamento della pena inflitta dalla Figc

di Redazione

» Sport » Teramo, il presidente Campitelli ricorre al Coni | Chiede l’annullamento della pena inflitta dalla Figc

Teramo, il presidente Campitelli ricorre al Coni | Chiede l’annullamento della pena inflitta dalla Figc

| martedì 22 Settembre 2015 - 11:44
Teramo, il presidente Campitelli ricorre al Coni | Chiede l’annullamento della pena inflitta dalla Figc

Dopo la società del Teramo Calcio, anche il suo presidente, Luciano Campitelli, ricorre al Collegio di Garanzia del Coni. Il numero uno del club abruzzese ha chiesto l’annullamento dell’inibizione per tre anni e della multa di 100mila euro, pena comminata dalla Corte d’appello della Figc.

La condanna di Campitelli era stata ratificata nella sentenza d’appello per la presunta combine in Savona-Teramo, nell’ambito del processo sul Calcioscommesse.

Il provvedimento del presidente del Teramo arriva a due giorni dall’udienza in cui il Coni dovrà discutere i vari ricorsi presentati, tra cui proprio quello del club abruzzese, che chiede la riammissione in serie B, e quello del Forlì, che chiede invece la retrocessione in D di Savona e Teramo stesso.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820