Aggiornato alle: 01:51

Nazionale, Lorenzo Insigne si ferma a scopo precauzionale. Fastidi al ginocchio

di Redazione

» Sport » Nazionale, Lorenzo Insigne si ferma a scopo precauzionale. Fastidi al ginocchio

Nazionale, Lorenzo Insigne si ferma a scopo precauzionale. Fastidi al ginocchio

| martedì 06 Ottobre 2015 - 16:24
Nazionale, Lorenzo Insigne si ferma a scopo precauzionale. Fastidi al ginocchio

Lorenzo Insigne non si è allenato con i compagni a Coverciano. Il responsabile medico degli azzurri, Enrico Castellacci, ha dichiarato che: “Non è successo nulla di drammatico; il ragazzo ha subito delle botte nelle ultime partite e il suo ginocchio destro ha ancora del versamento, così – ha spiegato Castellacci – oggi in accordo con il Napoli gli abbiamo tolto il liquido”. Ieri Insigne si era allenato regolarmente, oggi è rimasto a riposo.

Per domani lo staff azzurro valuterà, così come la disponibilità del giocatore per la partita di sabato a Baku con l’Azerbaigian

Oggi, intanto, altra giornata di allenamenti per la nazionale di calcio, con una doppia seduta in vista della partita contro l‘Azerbaigian a Baku.

Ed è stato il giorno di Luca Antonelli: il difensore del Milan è stato convocato a causa delle condizioni di Davide Santon, che a Coverciano continua a svolgere un lavoro differenziato dopo aver subito un affaticamento muscolare in campionato.

Le conferenze stampa di oggi hanno visto protagonisti Lorenzo Insigne e Fabio Quagliarella. Il fantasista del Napoli ha affermato di apprezzare la presenza di tanti classe ’91 in nazionale, soffermandosi poi su come potrebbe essere impiegato dal ct Conte: “Nel 4-3-3 mi trovo bene, ma a prescindere dal modulo l’importante è dare sempre il 100%. Spero di dare una mano alla Nazionale quando il mister mi chiamerà in causa”.

Quagliarella, napoletano in forza al Torino, invece, si gode il ritorno in maglia azzurra: “È sempre un onore poter essere qui, ho grande entusiasmo. Il mister mi ha allenato per tre anni e sotto questo punto di vista penso di essere avvantaggiato, dipende da me”. Poi dice la sua sulla partita di sabato: “Con l’Azerbaigian ci aspetta una gara tosta, chi pensa che sarà una passeggiata si sbaglia“.

(Foto Facebook Nazionale Italiana di Calcio)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it