Volley, Europei 2015: la Francia è campione d’Europa: battuta la Slovenia 3 – 0. Bronzo per l’Italia: battuta la Bulgaria

di Redazione

» Altri Sport » Volley, Europei 2015: la Francia è campione d’Europa: battuta la Slovenia 3 – 0. Bronzo per l’Italia: battuta la Bulgaria

Volley, Europei 2015: la Francia è campione d’Europa: battuta la Slovenia 3 – 0. Bronzo per l’Italia: battuta la Bulgaria

| giovedì 08 Ottobre 2015 - 13:15
Volley, Europei 2015: la Francia è campione d’Europa: battuta la Slovenia 3 – 0. Bronzo per l’Italia: battuta la Bulgaria

La Francia è campione d’Europa: i transalpini hanno vinto la finale contro la Slovenia con il punteggio di 3 – 0. Si tratta del secondo trionfo internazionale di quest’anno per la Francia, vincitrice a luglio della World League. E’ la prima volta nella storia che la Francia vince il campionato europeo.

Splendido argento per la Slovenia di Giani, nazionale rivelazione del torneo. Anche in finale, gli sloveni lottano fino alla fine (2° e 3° set persi solo ai vantaggi) ma devono inchinarsi ai campioni transalpini.

Il Bronzo va all’Italia, che ha battuto la Bulgaria (padrona di casa) per 3 – 1. Gli azzurri giocano un’ottima partita, ritrovando Zaytsev e Juantorena e addolcendo l’amarezza per la semifinale perso contro la Slovenia. I più delusi sono, dunque, i bulgari, prima rimontati dai francesi in semifinale dopo essere stati avanti 2-0 e poi sconfitti dall’Italia e senza medaglia al collo.

L’Eurovolley 2015, il campionato europeo maschile di pallavolo, si è svolta tra Italia e Bulgaria e si è conclusa domenica 18 ottobre. La competizione ha visto coinvolte 16 squadre, suddivise in 4 gironi da 4.

L’Italia di Blengini (Gruppo B), che aveva già conquistato il pass per le Olimpiadi di Rio, arrivando seconda nella World Cupè arrivata seconda del proprio girone, perdendo 3 – 2 la sfida decisiva con la Francia. In seguito ha vinto agli ottavi con la Finlandia e demolito la Russia, campione uscente, ai quarti. In semifinale, è arrivata la sconfitta con la Slovenia, seguita dalla vittoria con la Bulgaria nella finale 3/4 posto.

Questi i 14 convocati di BlenginiPalleggiatori: Simone Giannelli, Daniele Sottile; Centrali: Simone Anzani, Simone Buti, Matteo Piano; Opposti: Giulio Sabbi, Luca Vettori, Ivan Zaytsev; Martelli: Oleg Antonov, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Jacopo Massari; Liberi: Massimo Colaci, Salvatore Rossini.

DI SEGUITO, IL CALENDARIO COMPLETO E LE CLASSIFICHE DELL’EUROVOLLEY MASCHILE 2015:

VENERDì 9 OTTOBRE

Gruppo A:
Repubblica Ceca – Olanda: 1 – 3 (21-25, 17-25, 25-20, 18-25)
Bulgaria – Germania: 3 – 0 (25-20, 25-17, 25-20)

Gruppo B:
Croazia – Francia: 0 – 3 (24-26, 14-25, 22-25)
ITALIA – Estonia:  3 – 0 (25-19, 26-24, 25-15)

Gruppo C:
Slovenia – Bielorussia: 3 – 0 (25-12, 25-21, 25-17)
Polonia – Belgio: 3 – 0 (25-18, 29-27, 25-16)

Gruppo D:
Slovacchia – Serbia2 – 3 (22-25, 25-22, 28-30, 26-24, 9-15)
Russia – Finlandia: 3- 0 (25-20, 25-19, 25-23)

SABATO 10 OTTOBRE

Gruppo A:
Olanda – Germania: 3 – 2 (17-25, 25-23, 22-25, 25-21, 15-13)
Repubblica Ceca – Bulgaria2 – 3 (25-19, 20-25, 25-15, 19-25, 9-15)

Gruppo B:
Francia – Estonia: 3 – 1 (25-13, 25-22, 22-25, 25-18)
Croazia – ITALIA: 0 – 3 (23-25, 21-25, 19-25)

Gruppo C:
Bielorussia – Belgio: 0 – 3 (17-25, 18-25, 17-25)
Slovenia – Polonia1 – 3 (21-25, 30-28, 26-28, 13-25)

Gruppo D:
Serbia – Finlandia: 3 – 0 (25-19, 25-15, 25-21)
Slovacchia – Russia0 – 3 (14-25, 10-25, 15-25)

DOMENICA 11 OTTOBRE

Gruppo A:
Germania – Repubblica Ceca: 3 – 0 (25-14, 25-14, 25-16)
Olanda – Bulgaria2 – 3 (27-29, 25-20, 26-28, 25-23, 15-17)

Gruppo B:
Estonia – Croazia: 3 – (25-19, 25-18, 25-10)
Francia – ITALIA: 3 – 2 (23-25, 21-25, 25-19, 25-17, 15-13)

Gruppo C:
Bielorussia – Polonia0 – 3 (13-25, 19-25, 17-25)
Belgio – Slovenia: 3 – 1 (27-25, 14-25, 27-25, 28-26)

Gruppo D:
Finlandia – Slovacchia: 3 – 0 (26-24, 25-22, 25-22)
Serbia – Russia1 – 3 (23-25, 25-21, 18-25, 20-25)

CLASSIFICHE:

GRUPPO A
1. Bulgaria: 7
2. Olanda: 6
3. Germania: 4
4. Repubblica Ceca: 1

GRUPPO B
1. Francia: 8
2. ITALIA: 7
3. Estonia: 3
4. Croazia: 0

GRUPPO C
1. Polonia: 9
2. Belgio: 6
3. Slovenia: 3
4. Bielorussia: 0

GRUPPO D
1. Russia: 9
2. Serbia: 5
3. Finlandia: 3
4. Slovacchia: 1

MARTEDÌ 13 OTTOBRE

OTTAVI DI FINALE:

Olanda – Slovenia0 – 3 (16-25, 19-25, 22-25)
Serbia – Estonia: 3 – 2 (21-25, 14-25, 25-8, 25-22, 15-13)
Belgio – Germania0 – 3 (16-25, 29-31, 17-25)
ITALIA – Finlandia: 3 – 0 (25-19, 25-16, 25-22)

MERCOLEDÌ 14 OTTOBRE

QUARTI DI FINALE:

Russia – ITALIA0 – 3 (19-25, 23-25, 19-25)
Polonia – Slovenia2 – 3 (17-25, 19-25, 25-23, 25-19, 14-16)
Bulgaria – Germania: 3 – 0 (25-19, 25-23, 25-23)
Francia – Serbia: 3 – 1 (25-22, 25-23, 14-25, 25-20)

SABATO 17 OTTOBRE

SEMIFINALI:

ITALIASlovenia: 1- 3  (13-25, 25-23, 20-25, 20-25)
Bulgaria – Francia: 2 – 3 (25-18, 25-22, 24-26, 21-25, 12-15)

DOMENICA 18 OTTOBRE

Finale 3°/4° posto: ITALIA – Bulgaria: 3 – 1 (25-20, 25-14, 23-25, 25-20) (IN CORSO)
Finalissima: Francia – Slovenia: 3 – 0 (25-19, 29-27, 29-27)

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820