Aggiornato alle: 20:44

Ragusa, sgominata una centrale dello spaccio VD Il traffico era gestito da 4 africani e 2 italiani

di Redazione

» Cronaca » Ragusa, sgominata una centrale dello spaccio VD Il traffico era gestito da 4 africani e 2 italiani

Ragusa, sgominata una centrale dello spaccio VD Il traffico era gestito da 4 africani e 2 italiani

| giovedì 29 Ottobre 2015 - 09:54

Operazione antidroga della guardia di finanza di Ragusa. Un’organizzazione di nordafricani dedita allo traffico di stupefacenti, soprattutto hashish, è stata sgominata a Vittoria e nel suo hinterland. La droga veniva venduta anche negli istituti scolastici.

L’operazione è stata denominata “Fumo da fori” perché gli indagati nascondevano la droga in buchi ricavati in palazzi fatiscenti del centro storico del paese. Le indagini sono state coordinate dal procuratore di Ragusa, Carmelo Petralia.

Tra i destinatari delle misure cautelari Tarak Ben Brahim, tunisino, di 38 anni, già arrestato nel gennaio scorso per detenzione ai fini di spaccio ed espulso dal territorio nazionale perché sospettato di legami con cellule insurrezionali jihadisteQuando fu fermato fu trovato in possesso di manoscritti ed appunti vari in lingua araba che inneggiavano al martirio.

Provvedimenti restrittivi anche per Mounir Bensihamdi, algerino, di 43 anni, Carmelo Zisa, di 44, di Vittoria. In carcere sono stati notificati a Walid Slimani, tunisino, di 38, algerino e Abdelhamid Hamied di 56. Obbligo di presentazione per una ragazza di 22 anni di Vittoria, B.L.C.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Ragusa sono durante circa un anno e si sono avvalse di intercettazioni telefoniche ed ambientali e con il supporto di interpreti di lingua madre. Secondo quanto accertato l’organizzazione poteva di acquisire, detenere e smaltire non meno di un chilo di hashish a settimana

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it