Aggiornato alle: 10:41

Cesena – Bari, le pagelle. Maniero incontenibile, che trio con Rosina e De Luca. Sensi in grande difficoltà

di Redazione

» Sport » Cesena – Bari, le pagelle. Maniero incontenibile, che trio con Rosina e De Luca. Sensi in grande difficoltà

Cesena – Bari, le pagelle. Maniero incontenibile, che trio con Rosina e De Luca. Sensi in grande difficoltà

| domenica 15 Novembre 2015 - 22:22
Cesena – Bari, le pagelle. Maniero incontenibile, che trio con Rosina e De Luca. Sensi in grande difficoltà

Ecco le pagelle dell’anticipo della tredicesima giornata di Serie B tra Cesena e Bari (clicca qui per leggere la cronaca).

CESENA (4-3-3):  Gomis 5; Perico 6, Capelli 5,5, Lucchini 5,5, Mazzotta 5,5 (11′ st Rezzetti sv); Kone 5,5 (16′ st Molina 5), Sensi 5,5, Cascione 5; Ciano 6, Succi 5,5 (30′ st Moncini sv), Ragusa 5,5.

I  MIGLIORI DEL CESENA

Perico: il difensore è il più pericoloso del Cesena. In due occasioni trova un ottimo Guarna che gli nega la gioia del gol.

I PEGGIORI DEL CESENA

Mazzotta: Sbaglia diversi passaggi e in alcune occasioni crea grattacapi alla sua retroguardia. Commette troppe ingenuità.

Sensi: non è la sua partita. Il talento del Cesena soffre l’aggressività degli avversari e non riesce mai a cambiare ritmo alla sua partita. Quando gioca male ne risente tutta la squadra.

Cascione: non contrasta gli avversari, è sempre in difficoltà, viene attaccato spesso da Maniero e non riesce ad opporsi.

BARI (4-3-3): Guarna 6,5; Sabelli 6,5, Contini 6,5, Rada 6, Del Grosso 7 (19′ st Gemiti 5,5); Valiani 7, Gentsoglou 6,5, Porcari 6,5 (30′ st Romizi sv); Rosina 7, Maniero 8,5, De Luca 8.

I MIGLIORI DEL BARI

Rosina: dai suoi piedi le azioni più pericolose del Bari. Suo l’assist vincente per il momentaneo vantaggio.

Maniero: grinta e aggressività. L’attaccante gioca un ottimo secondo tempo, semina il panico tra la retroguardia avversaria, riesce ad entrare in più di una occasione in area con la palla tra i piedi.

De Luca: al suo quarto gol in campionato, si fa trovare pronto in attracco. Le sue azioni e i suoi inserimenti disorientano gli avversari. Aiuta i compagni e quando la sua squadra è in difficoltà, riesce a tenere palla e a fare rifiatare i compagni.

Del Grosso: la sua esperienza fa la differenza sulla fascia sinistra. Ottima la partita, sia in fase difensiva dove blocca gli avversari di turno ed efficace in attacco dove in più di un’occasione prova a crossare per gli attaccanti.

I PEGGIORI DEL BARI

Gemiti: non entra subito in partita. È in difficoltà sulla sinistra, lato dal quale arrivano i maggiori pericoli sul finire della partita.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it