Aggiornato alle: 13:18

Il Volo, Ignazio Boschetto si rivolge ai giovani: “Non bevete, mi hanno messo della droga nel bicchiere”

di Redazione

» Gossip » Il Volo, Ignazio Boschetto si rivolge ai giovani: “Non bevete, mi hanno messo della droga nel bicchiere”

Il Volo, Ignazio Boschetto si rivolge ai giovani: “Non bevete, mi hanno messo della droga nel bicchiere”

| lunedì 23 Novembre 2015 - 11:36
Il Volo, Ignazio Boschetto si rivolge ai giovani: “Non bevete, mi hanno messo della droga nel bicchiere”

I ragazze de Il Volo sono stati ospiti ieri a “Domenica Live”, la trasmissione di Barbara D’Urso. Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble hanno parlato del passato e ripercorso le tappe del loro successo. “Sono molto istintivo – ha confessato Gianluca, il “bello” del gruppo – Da piccolo ero anche molto timido tanto che cantavo da dietro la lavagna”. Gianluca ha raccontato anche che da più piccolo era in sovrappeso e i chili di troppo gli hanno creato diversi disagi di tipo relazionale.

Durante la chiacchierata, Ignazio ha raccontato di essere nato con un solo rene solo e ha ricordato della malattia che ha colpito sua madre, un tumore al viso, e delle difficoltà incontrate per questo da tutta la famiglia. “Le esperienze brutte magari le ricordiamo con un sorriso amaro ma sono state il nostro passato”, ha detto il cantante.

Poi sempre Ignazio, che si è raccontato a cuore aperto ha raccontato di quando, a Miami la sera prima di un concerto, è andato in un locale con gli amici, per poi ritrovarsi il mattino dopo su un prato senza ricordare nulla:

Mi avevano messo della droga nel bicchiere. Voglio lanciare un messaggio ai giovani come noi: non bevete. O quando uscite con gli amici, fate come noi, bevete solo acqua. Un mese dopo un mio amico è andato in quello stesso locale ed è morto in un incidente tornando a casa in macchina dopo aver bevuto. 

E così anche Gianluca Ginoble che ha svelato di essere stato insicuro perché cicciottello. Forse perfino timido per via dei chili di troppo. Oggi, comunque, possiamo serenamente dire che l’insicurezza gli sia passata.

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it