Aggiornato alle: 07:52

Cucchi, annullata l’assoluzione di 5 medici | Prosciolti tre agenti di polizia penitenziaria

di Redazione

» Cronaca » Cucchi, annullata l’assoluzione di 5 medici | Prosciolti tre agenti di polizia penitenziaria

Cucchi, annullata l’assoluzione di 5 medici | Prosciolti tre agenti di polizia penitenziaria

| martedì 15 Dicembre 2015 - 13:33
Cucchi, annullata l’assoluzione di 5 medici | Prosciolti tre agenti di polizia penitenziaria

La Cassazione ha annullato l’assoluzione di 5 medici, disponendo un appello-bis per omicidio colposo per la morte di Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre 2009 e deceduto dopo una settimana all’ospedale Pertini di Roma. Definitivamente assolti tre agenti della polizia penitenziaria, tre infermieri del ‘Pertini’ e un sesto medico. Questo l’esito della sentenza della Cassazione.

Il procuratore generale della Cassazione Nello Rossi nella sua requisitoria aveva affermato che “non c’è dubbio – ha detto – che le violenze subite sono state poste in essere tra la perquisizione notturna a casa dei genitori alla fine della permanenza a piazzale Clodio per la convalida dell’arresto. Quella morte è di eccezionale gravità”.

Il pg nella sua requisitoria aveva chiesto l’annullamento con rinvio dell’assoluzione di cinque medici prosciolti in appello. In particolare il pg Rossi aveva chiesto un nuovo processo per i medici del Pertini: Aldo Fierro, Stefania Corbi, Flaminia Bruno, Luigi De Marchis e Silvia Di Carlo in accoglimento del ricorso del pg di Roma Mario Remus in relazione all’accusa di omicidio colposo. C

Edizioni Si24 s.r.l.
Aut. del tribunale di Palermo n.20 del 27/11/2013
Direttore responsabile: Maria Pia Ferlazzo
Editore: Edizioni Si24 s.r.l.
P.I. n. 06398130820
info@si24.it